“PARALYMPIC DAY”, PIAZZA DUOMO TRASFORMATA IN UN CAMPO SPORTIVO

700 studenti dai 6 ai 18 anni si sono misurati con tante discipline
Pistoia Paralympic Day. 1
Pistoia. Paralympic Day. 1

PISTOIA. Questa mattina piazza del Duomo ha accolto il Pistoia Paralympic Day. La manifestazione ha visto protagonisti gli sport paralimpici e 700 ragazzi provenienti dalle scuole pistoiesi – elementari, medie e superiori – per una grande lezione all’aria aperta di sport e integrazione, corredata da tanta musica e divertimento.

Un’occasione unica per gli studenti dai 6 ai 18 anni per conoscere la storia dello sport paralimpico, ma ancor di più per comprenderne le emozioni e cimentarsi in diverse discipline.

Pistoia Paralympic Day. 2
Pistoia. Paralympic Day. 2

La giornata di sport è stata organizzata dal Cip – Comitato italiano paralimpico – della Toscana, con Coni Pistoia, Comune di Pistoia, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio Pistoia e Pescia, la collaborazione del Miur Toscana, col patrocinio di Regione Toscana, Inail Toscana e Servizio Sanitario Toscana.

Alle 9:30 il Pistoia Paralympic Day si è aperto ufficialmente con il saluto delle autorità presenti, tra cui il sindaco di Pistoia, l’assessore allo sport, il delegato provinciale del Coni Gabriele Magni, il presidente del Cip Toscana Massimo Porciani, il prefetto Angelo Ciuni e il direttore provinciale Inail Davide Maccioni.

Alle 10, mentre i presenti si misuravano con entusiasmo nelle diverse discipline paralimpiche, hanno fatto il loro ingresso in piazza gli sbandieratori, arricchendo la piazza di colori e suoni.

Pistoia Paralympic Day. 3
Pistoia. Paralympic Day. 3

Per l’intera mattinata, piazza del Duomo si è trasformata in un campo sportivo polivalente, dove i più giovani si sono alternati nel provare tanti sport diversi, tra cui il torball – gioco a squadre per non vedenti –, il basket, l’hockey e il tennis in carrozzina e altre attività di squadra. Spazio è stato dedicato anche alla palla rilanciata e al sitting volley, così come alla danza.

Tanti ragazzi hanno potuto cimentarsi anche nel tiro con l’arco e nel tiro a segno. In piazza è stata allestita, inoltre, un’area di atletica con prove di corsa veloce, staffette in situazioni di handicap e sistemati tavoli da ping pong, showdown e calcio balilla.

Non sono mancate aree specificamente dedicate ai giochi motori, alla bici e al tandem, al judo, alle bocce, alla scherma, oltre a un gonfiabile in cui i ragazzi hanno sperimentato percorsi e giochi di abilità in situazioni di handicap.

Tutte le aree sportive sono rimaste aperte dalle 9:30 alle 13 dopodiché si sono tutti diretti verso l’area ristoro per il “pasta party”.

[balloni – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento