PARCO DI GALCETI E CASCINE DI TAVOLA, PARTONO GLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE E PIANTUMAZIONE

Il parco di Galceti con i pini

PRATO. Nel mese di luglio prenderanno il via alcuni lavori al parco di Galceti e alle Cascine di Tavola finanziati dalla Regione Toscana e in parte dall’Amministrazione comunale. I progetti sono stati presentati ieri mattina dall’assessore alla Città curata Cristina Sanzò insieme al dirigente del Servizio Governo del Territorio Riccardo Pecorario, alla progettista Caterina Bruschi, Irene Morganti dell’Ufficio Ambiente, il responsabile del verde di Consiag Servizi Marco Mucini e il dottore forestale Luca Dei.

Al Parco di Galceti l’intervento, che sarà realizzato da Consiag servizi e terminerà nel mese di dicembre, consisterà nella sostituzione delle alberature abbattute dal vento del 5 marzo 2015 e dei piani attaccati da un parassita e nella sistemazione di percorsi e recinzioni. Il costo totale è di oltre 250 mila euro, di cui 33 mila finanziati dal Comune.

Alle Cascine di Tavola è in programma l’intervento che consisterà nella realizzazione di laghetto nel bosco lungo il canale della Corsa, finalizzato alla conservazione della biodiversità, e nella piantumazione di alberature con funzione di corridoio ecologico ai lati del viale centrale del Podere Le Polline.

La piantumazione delle alberature potrà avvenire dal mese di ottobre in poi. I lavori realizzati da Consiag Servizi  per un costo di quasi 100 mila euro  e finanziati interamente dalla Regione inizieranno a luglio e termineranno a novembre, quelli relativi al laghetto e per la piantumazione entro giugno 2021.

In programma anche lavori di manutenzione e risagomatura dei canali del parco. L’intervento consisterà nella manutenzione e risagomatura dei canali presenti nel parco ai fini di difesa del territorio dal dissesto idrogeologico, riducendo il rischio idraulico delle zone connesse.

Il parco

I lavori finanziati dalla Regione per un costo di 110 mila euro termineranno a metà settembre. Previsto infine l’intervento di piantumazione a cura della Regione Toscana nell’area lungo il canale della corsa.

Le piantumazioni inizieranno a settembre- ottobre ma nel periodo estivo verranno effettuate dalla Regione le operazioni preliminari fra cui la messa in sicurezza del bosco: “Sono interventi molto importanti dal punto di vista naturalistico e faunistico — spiega l’assessore alla Città Curata Cristina Sanzò — Le Cascine di Tavola sono interessate da due progetti che mirano alla ricanalizzazione rimettendo l’acqua nei canali e alla creazione di un laghetto molto importante per gli animali.

Allo stesso tempo ripiantiamo centinaia di alberi, con il contributo regionale. A Galceti invece interveniamo per ripristinare la situazione precedente alla tempesta di vento del 5 marzo 2015, che ha abbattuto tanti pini. Cogliamo l’occasione per piantumare specie diverse dal pino marittimo e più adatte all’ambiente, oltre alla risistemazione dei percorsi”.

[comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email