PARLAMENTO DEGLI STUDENTI A IDOMENI. AI CONFINI DELL’ACCOGLIENZA

Fino al 28 maggio raccoglierà storie, condividerà emozioni e dolore per realizzare una mostra fotografica e un documentario da portare “in tour” in tutta la regione

Parlamento studenti idomeniFIRENZE. Questa mattina (ieri, 23 maggio) da Sesto Fiorentino è partita la missione della protezione civile Croce Viola-Pubblica Assistenza di Sesto Fiorentino e di Anpas Toscana alla volta di Idomeni, al confine tra Grecia e Macedonia dove decine di migliaia di persone sono accampate da settimane in cerca di un futuro migliore.

“Porteremo a Idomeni il messaggio di speranza dei giovani toscani che abbiamo lanciato a Sant’Anna di Stazzema con l’hashtag #maipiùsantanne – ha affermato Bernard Dika Presidente del Parlamento degli Studenti alla vigilia della partenza – per un’Europa più unita e solidale con chi fugge dalle guerre e dal proprio Paese in cerca della libertà per non dimenticare ciò che accade ancora oggi a poca distanza da noi”.

L’iniziativa “Ai confini dell’accoglienza”, patrocinata dal Parlamento degli Studenti della Toscana, Consiglio Regionale della Toscana, dal Comune di Sesto Fiorentino e da Anci Toscana, fino al 28 maggio raccoglierà storie, condividerà emozioni e dolore per realizzare una mostra fotografica e un documentario da portare “in tour” in tutta la regione, oltre che capire le esigenze per un successivo invio mirato di materiale occorrente per il campo profughi.

Il gruppo di volontari documenterà anche in diretta sui social di Croce Viola e di Anpas Toscana (per seguire #viola4refugees e #Anpas2idomeni) e con dirette su varie testate radio e televisive toscane.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento