PARTE “ARTICOLO 3-POSSIBILE PISTOIA”

«“Possibile” è una formula, una proposta di metodo, non è e non vuole essere un partitino, ma intende offrirsi come veicolo pluralista e di sinistra per mettere insieme i molti, che non hanno o non hanno più da tempo rappresentanza, e provare a rimettere apposto l’uguaglianza»
Un nuovo soggetto politico a Pistoia
Un nuovo soggetto politico a Pistoia

PISTOIA. È attivo in città da dieci giorni il comitato “Articolo3-Pistoia Possibile”, organo territoriale del nascente nuovo partito della sinistra, lanciato da Giuseppe Civati, che vedrà la luce in autunno. A breve si costituiranno anche altri comitati in Provincia (Valdinievole e Agliana).

Siamo appena partiti con la fase costituente che si concluderà il 31 ottobre e già abbiamo preso parte numerosi e attivamente ai tavoli di lavoro del Politicamp 2015 di Firenze.

Il Camp si è appena concluso e siamo pronti per la raccolta delle firme sugli 8 quesiti referendari proposti da Possibile perché i cittadini tutti siano attori del cambiamento.

Il Patto repubblicano, che delinea le linee d’azione precise e puntuali alle quali si ispira il nostro attivismo e condensa gli ideali dai quali siamo mossi “partecipazione, uguaglianza, libertà, alternativa”, si rivolge a tutti in modo trasversale rispetto alle etichette di partito.

Come ha chiarito Civati nel suo intervento conclusivo a Firenze, «Possibile è una formula, una proposta di metodo, non è e non vuole essere un partitino, ma intende offrirsi come veicolo pluralista e di sinistra per mettere insieme i molti, che non hanno o non hanno più da tempo rappresentanza, e provare a rimettere apposto l’uguaglianza».

Pippo Civati
Pippo Civati

Lo faremo attraverso proposte concrete su politiche pubbliche, politiche economiche, rispetto delle leggi, rispetto dell’ambiente e rinnovamento energetico, conquista di diritti civili, rafforzamento della sanità e istruzione pubblica, attenzione alla qualità dei servizi ed alla qualità della vita e del benessere dei cittadini. Lo faremo con tutti coloro, singoli cittadini, partiti, associazioni, movimenti, che condividono questi obbiettivi. Lo faremo insieme.

Iniziamo subito con i “Referendum possibili” e una conferenza stampa di lancio che convocheremo nei prossimi giorni.

Per aderire al Comitato “Articolo3-Possibile Pistoia” è sufficiente iscriversi sul sito www.possibile.com (dove si trovano tutte le informazioni) alla sezione “Partecipa”. Si può contattare il portavoce pro-tempore all’indirizzo mail articolo3possibilepistoia@gmail.com e seguire la pagina facebook “Pistoia Possibile”.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “PARTE “ARTICOLO 3-POSSIBILE PISTOIA”

Lascia un commento