PARTE CON IL PIEDE GIUSTO LA 23ESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DELL’OLIO

Monsignor Patrizio Fabbri mostra la croce restaurata

MONTEMURLO. Parte con il piede giusto la 23esima edizione della Festa dell’olio di Montemurlo, che ha preso il via lo scorso 11 novembre e proseguirà fino alla fine del mese con tante iniziative sulla valorizzazione dei prodotti tipici e la conoscenza del territorio.

La festa si è aperta con la presentazione del libro Memorie storiche dei Castelli di Montemurlo e Montale di Davide Tanini con la trascrizione critica di Ilvo Santoni e Elio Lombardo. Tante le persone presenti che si sono appassionate alla storia di questo calzolaio che racconta, con piglio simpatico, la storia del territorio tra la fine del Settecento e la prima metà dell’Ottocento; il libro è in vendita nelle principali edicole di Montemurlo e sta riscuotendo molto interesse.

Successo di pubblico anche per la mostra La Cintola a Montemurlo nell’oratorio del Corpus Domini della Pieve di San Giovanni Decollato (piazza Castello- Rocca di Montemurlo), la cui inaugurazione è stata arricchita dai figuranti del Gruppo Storico.

L’esposizione, aperta fino al 14 gennaio 2018, consegna ai visitatori un pezzo della storia di Montemurlo, parlando della presenza sul territorio della famiglia fiorentina dei Pazzi, le opere dello Stradano, il rapporto con la pieve.

Per conoscere da vicino i luoghi dove visse e operò il famoso pittore fiammingo a Montemurlo, nell’ambito della festa dell’olio, sono previste anche due visite guidate alla Villa del Parugiano, dove si trova la famosa cappella di San Girolamo, affrescata proprio dallo Stradano.

Le prossime visite sono fissate per l’8 dicembre e per il 14 gennaio. Per partecipare è necessaria la prenotazione telefono 3391096317 o scrivere a fluttuare@alice.it.

La locandina della festa dell’olio 2017

Durante questo primo settimana dedicato alla festa dell’olio si è svolta anche la presentazione della Croce di Montemurlo restaurata da Daniele Piacenti in collaborazione con esperti dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

I PROSSIMI EVENTI DELLA FESTA DELL’OLIO

La festa dell’olio continua oggi venerdì 17 novembre alle ore 20 alla pasticceria “Victory” di via Labriola con una degustazione di oli nuovi.

Domani sabato 18 novembre alle ore 9 è prevista, invece, la visita guidata alla mostra Legati da una cintola a Palazzo Pretorio a Prato, dove si trova in mostra una tavola di Giovanni Stradano, prestata alla mostra dalla chiesa di San Giovanni Decollato a Montemurlo. Evento su prenotazione telefono 3391096317.

Alle ore 16 in via della Rocca alla salita del leccio si svolgerà la benedizione della Croce, detta delle tre vie, restaurata dal Gruppo Alpini di Montemurlo e ricollocata nella sua posizione originale. 

Alle ore 18 alla Pieve di San Giovanni Decollato la Filarmonica G. Verdi di Montemurlo terrà il tradizionale concerto di santa Cecilia patrona della musica, mentre alle ore 20 al bar Le terrazze di piazza Contardi si svolgerà un aperitivo degustazione con l’olio nuovo. Infine alle ore 20 in Sala Banti la compagnia teatrale “I Limoni” propone lo spettacolo Cara dolce nonna.

Domenica 19 novembre sarà invece la giornata clou della festa dell’olio: con degustazioni, mercatini, stand gastronomici.

Per tutta la giornata all’interno del borgo di Rocca si potranno trovare tante iniziative e degustazioni, come il grande stand della festa dell’olio che proporrà i piatti tipici della cucina contadina toscana: fettunta, minestra di pane, tortelli, salsicce e fagioli, vino novello, castagne, berlingozzo montemurlese ecc…

La croce degli alpini (foto di Giuliano Meacci)

Nell’occasione della festa dell’olio si potranno anche ammirare i quadri del concorso di pittura “ Sotto il cielo di Montemurlo”.

Sempre il 19 novembre alle ore 8 (partenza da piazza Don Milani) si potrà partecipare alla Camminolio, la passeggiata tra gli olivi con visita guidata della Pieve di San Giovanni e del giardino della Rocca, dove ad attendere i visitatori ci saranno i figuranti in costume del Gruppo storico. Su prenotazione.

Anche il gruppo trekking “La storia camminata” domenica 19 novembre ore 8 organizza un’escursione alla scoperta della Rocca e delle colline nei dintorni.

 INFORMAZIONI UTILI

Domenica 19 novembre sarà possibile raggiungere il borgo della Rocca grazie al servizio di bus navetta attivato grazie alla collaborazione della Misericordia di Montemurlo e di Oste, della Croce d’oro di Montemurlo e di Bagnolo, del Jolly Montemurlo e Cisom (partenze dalle ore 12 da piazza Costituzione e dalle 13,45 da piazza Contardi).

Il supporto logistico è curato dalla Vab Montemurlo. Per maggiori informazioni si può contattare Alessandro Franchi telefono 3478627809 e-mail: franchi.alex@alice.it.

La festa dell’olio si può seguire anche su Facebook “festa.dellolio” o sul sito www.festadelloliomontemurlo.it Rimandata a domenica 19 novembre alle ore 15 “I segreti della Rocca”, una caccia al tesoro per grandi e piccini alla scoperta del territorio e delle sue ricchezze nascoste, promossa dall’associazione “Passione Natura Biobiettivi”. Iscrizioni obbligatorie al numero 3471933742.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento