PARTE IL PROGETTO “PASSIONE GIAPPONE: I MANGA E LA CULTURA NIPPONICA”

Il progetto è stato premiato e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia con il supporto dell’Associazione Il Moderno e il patrocinio del Comune di Agliana

La locandina di “Passione Giappone”

AGLIANA. Comincia sabato 28 gennaio alle ore 21.30 presso la Caffetteria del Teatro Il Moderno di Agliana (Piazza Anna Magnani 1, Agliana) il progetto “Passione Giappone: i Manga e la cultura nipponica” con un primo incontro dal titolo “L’origine del Manga. Da Hokusai ai giorni nostri”: Maurizio Iorio e Andrea Presenti, in arte rispettivamente Kirio1984 e Lo Scribacchino, racconteranno la storia del manga e le influenze che l’hanno reso ciò che è oggi.

Maurizio Iorio, youtuber esperto di manga e della cultura orientale, partirà dal proprio libro edito da Mondadori “Anche mio nonno era un Otaku!” per aprire una finestra sulla cultura fumettistica di un popolo lontano da noi che sta riscuotendo sempre più successo tra il pubblico di tutte le età e nazionalità.
Prima dell’incontro è previsto un apericena su prenotazione al numero 3477179560 mentre durante la serata sarà possibile acquistare il libro di Maurizio Iorio e richiederne l’autografo.
Il progetto proseguirà poi con altri quattro incontri a cadenza mensile in cui si alterneranno laboratori creativi per bambini e ragazzi e incontri con esperte fumettiste:
– 25 febbraio ore 10.30 “Manga Scout”: laboratorio di introduzione ai corsi per disegnare Manga con Riccardo Pieruccini, rivolto ai bambini dai 7 ai 10 anni.
– 18 marzo ore 21.30 “Come si diventa mangaka professionista, come si crea un fumetto e come lo si insegna”: incontro con Caterina Rocchi, fondatrice e direttrice della Lucca Manga School;

Il libro

– 15 aprile ore 10.30 “Manga Start”: laboratorio di introduzione ai corsi per disegnare Manga con Riccardo Pieruccini, rivolto principalmente ai ragazzi dai 10 ai 14 anni, aperto
fino ai 16 anni;
– 6 maggio ore 21.30, “Manga Digitale e Webtoon, le nuove frontiere del fumetto”, incontro con Maria Vannucchi in arte Wish, a capo della Lucca Manhwa Academy.
Infine l’iniziativa si concluderà con un festival nel weekend tra il 7 e il 9 luglio presso gli spazi esterni della Caffetteria del Teatro Il Moderno in cui saranno allestiti mostre, mercato-scambio di manga e non solo, realizzazione di origami e di Sashiko, e si alterneranno approfondimenti, incontri con esperti e appuntamenti legati ai manga e ai giochi di ruolo.
Il progetto, ideato da Alice Becheroni, Caterina Lucignano e Francesca Faggi per il Bando Socialmente Giovani 2022 della Fondazione Caript, si rivolge sia ad appassionati che a primi scopritori dei Manga, per stimolare riflessioni sul fumetto come strumento espressivo e di narrazione legato alle questioni del vivere quotidiano dell’universo giovanile e non solo: i Manga creano forte identificazione, affrontano vergogna e imbarazzo sociale derivanti dall’incontro con gli altri, eventi traumatici e dolorosi attraverso personaggi di cui emergono punti di forza e debolezza che diventano motore di cambiamento per trovare un senso e un equilibrio nella propria vita.
Per info: www.teatroilmoderno.itinfo@ilmoderno.it – tel. 0574673887

[ilmoderno]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email