PARTE LA STAGIONE DEL MASCAGNI DI POPIGLIO

Alessandro Benvenuti
Alessandro Benvenuti

POPIGLIO. Sarà un Teatro Mascagni stracolmo di spettatori ad accogliere domani a Popiglio, sabato 22 Marzo alle ore 21, Alessandro Benvenuti per l’inaugurazione della stagione di prosa 2014.

Una conferma, certo, dell’affetto del pubblico verso il popolare e bravissimo attore toscano, ma anche dell’attenzione che il territorio della montagna ha nei confronti del proprio teatro, la cui programmazione, elaborata dal direttore artistico dell’Associazione Teatrale Pistoiese, Saverio Barsanti, è promossa dai Comuni di Abetone, Cutigliano, Piteglio e San Marcello Pistoiese, unitamente all’ATP e alla Provincia di Pistoia.

Alessandro Benvenuti porta al Mascagni, sull’onda del grande successo ottenuto a gennaio al Teatro Manzoni, l’ultima fatica teatrale, Un comico fatto di sangue scritto con la collaborazione drammaturgica di Chiara Grazzini, sua compagna di vita e prodotto da Arca Azzurra Teatro.

Il lavoro nasce da una ‘costola’ dello spettacolo dello scorso anno, in cui l’attore interpretava due bellissimi monologhi di Ugo Chiti (da Bottegai, passato al Mascagni qualche anno fa). Un affresco di famiglia – nello stile della celebre trilogia Gori, alla quale in certo qual modo si ricollega – dove si analizzano, dal 2000 al 2015, con un linguaggio comico modernissimo e chirurgica spietatezza, i rapporti tra i membri di una famiglia che sa tanto d’Italia,  “di questa nostra Italia che ha perso la bussola del buon senso e naviga ormai a vista tra i flutti sempre più minacciosi del mar dell’incertezza”.

“Una commedia in cinque atti rapidi ed incisivi – spiega lo stesso Benvenuti – dove nessuna parola è messa lì per caso. Una drammaturgia sorprendente nella sua semplicità. E più i fatti, via via che il tempo passa, si fanno seriamente preoccupanti, e più, nel raccontarli, diventano, per chi li ascolta, divertenti. È il comico, che essendo fatto di sangue non rinuncia neppure di fronte a un dramma al piacere di poter piacere a chi lo ascolta? O è il fatto di sangue in sé che nonostante la sua tragicità diventa a suo modo comicamente sorprendente? Allo spettatore il piacere, spero, di decidere ascoltandolo.”

Il cartellone proseguirà venerdì 4 aprile (ore 21) con un titolo immortale come Romeo e Giulietta di Shakespeare, diretto dal regista pugliese Tonio De Nitto per la sua  Factory Compagnia Transadriatica, di cui ricordiamo il bellissimo Sogno di una notte di mezza estate proposto qualche stagione fa al Manzoni. Una rilettura di estrema freschezza e originalità, che valorizza un meccanismo perfetto, un ingranaggio linguistico e scenico affidato alla verve ed al talento dei giovani, affiatati attori  provenienti da quattro compagnie leccesi.

Prenotazioni: Agenzia L’Angolo – San Marcello Pistoiese 0573 622114. Informazioni Associazione Teatrale Pistoiese 0573 991609- 27112 www.teatridipistoia.it.Infopoint Abetone 0573 60231 – Infopoint Casotti Cutigliano 0573 68029.

[marchiani – teatro manzoni]

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento