partecipate. APERTE LE AUTOCANDIDATURE PER LE DESIGNAZIONI DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE

Le autocandidature possono essere presentate fin da subito.
Le società partecipate di Pistoia

PISTOIA. Nel corso del 2019 scadranno gli organi amministrativi e di controllo relativi a dieci tra enti e società partecipate dal Comune. Si tratta dell’Accademia dei Ritrovati, Associazione teatrale pistoiese, Blubus, Copit, Far.com, Fondazione Jorio Vivarelli, Istituto storico della Resistenza, Piùbus, Publiservizi, Tiro a segno nazionale.

L’elenco delle nomine e delle designazioni è stato pubblicato all’albo pretorio online del Comune. Gli interessati possono già presentare la propria autocandidatura. Il termine entro cui è possibile candidarsi verrà indicato sul sito del Comune ed è legato alla data in cui verranno convocate le assemblee aventi all’ordine del giorno il rinnovo delle cariche degli organi.

Per quanto riguarda l’Accademia dei Ritrovati, devono essere rinnovati il comitato direttivo e il revisore sindacale, che durano in carica 3 anni.

Nell’Associazione teatrale pistoiese (ATP) deve essere nominato il collegio dei revisori, in carica tre anni. In scadenza anche il collegio sindacale di Blubus e di Copit, in carica per 3 esercizi. In Far.com devono essere rinnovati il collegio sindacale e l’amministratore unico, in carica per tre esercizi gestionali.

In scadenza il consiglio di amministrazione della Fondazione Jorio Vivarelli (in carica per la durata del mandato del sindaco), Piùbus società consortile (in carica 5 anni) e Publiservizi (in carica 3 anni).

L’Istituto storico della Resistenza deve rinnovare il consiglio direttivo e l’assemblea, mentre al Tiro a segno nazionale deve essere nominato il consiglio direttivo, tutti organi in carica per la durata del mandato del sindaco. Le autocandidature devono pervenire al protocollo del Comune di Pistoia, in piazza del Duomo 1 dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13, con le modalità previste nel Regolamento delle nomine. Alla domanda devono essere allegati una copia del documento di identità e il curriculum vitae professionale, dal quale dovranno risultare i titoli di studio, le attività lavorative svolte e le cariche ricoperte nell’ambito delle stesse attività professionali.

Il sindaco, sulla base delle autocandidature pervenute provvederà, a seconda dei casi, ad effettuare indicazioni o designazioni di propria competenza. Le autocandidature pervenute non possono comunque costituire un limite alla scelta su base fiduciaria delle designazioni del sindaco. Nelle nomine e designazioni dei propri rappresentanti, il Comune di Pistoia opererà in modo da rispettare la parità di genere, ai sensi del decreto del presidente della Repubblica n. 215/2012. Per informazioni è possibile rivolgersi ad Andrea Niccolai, tel. 0573 371222, email a.niccolai@comune.pistoia.it

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento