PASQUA E DINTORNI: MUSEI, MOSTRE, CONCERTI E MERCATINI IN CITTÀ

Brochure di Pasqua e dintorni
Brochure di Pasqua e dintorni

PISTOIA. Concerti, musei, mostre, mercatini rionali ed eventi ricreativi compongono il quadro di Pasqua e dintorni, il programma messo a punto dall’ufficio cultura, dal servizio musei e beni culturali e dall’ufficio turismo del Comune per godere della città, dentro e fuori le mura, nell’imminente festività pasquale. Molti i concerti proposti ed eseguiti in varie chiese pistoiesi. Si inizia domenica 20 aprile, alle 17 nella chiesa di Sant’Ignazio con Andrea Vannucchi all’organo Hermans Ghilardi.

Il giorno seguente, lunedì 21 aprile, alle 21.30 al battistero di San Giovanni in Corte sarà la volta dell’Ottetto di ottoni della Filarmonica Borgognoni. Ancora, martedì 22 aprile, alle 21, sempre nella chiesa di Sant’Ignazio si esibirà all’organo Ghilardi Ludger Lohmann. Giovedì 24 aprile, alle 21, nella chiesa del Carmine Guy Bovet suonerà nuovamente l’organo Ghilardi e domenica 27 aprile alle 18 nella chiesa di San Germano a Santonuovo ci sarà Enrico Barsanti con l’Agati-Tronci. Infine, domenica 4 maggio, alle 17 nella Cattedrale Stefania La Manna suonerà l’organo Costamagna, mentre Enrico Barsanti l’Agati-Tronci sabato 31 maggio, alle 16 nella chiesa delle Salesiane. Protagonisti di Pasqua e dintorni saranno anche la biblioteca Forteguerriana che fino al 30 aprile ospita la mostra fotografica di Alessandra Repossi  Ipotesi di città, e l’ospedale del Ceppo con l’esposizione video-fotografica a ingresso libero Un ospedale in cammino, curata dall’associazione ‘9cento, visitabile fino al 4 maggio con orario 8-20. Nelle sale affrescate del palazzo comunale fino al 30 aprile è possibile visitare la mostra Giovanni Battista Bassi, il racconto di un’utopia.

Lunedì 21 aprile S’concerto di quartiere alle Fornaci, in collaborazione con l’associazione Sconcerto. Dalle 11 alle 15 si terrà il pranzo di quartiere e a seguire la gara di torte. Dalle 16.30 alle 20 si terrà la gimkana in bicicletta. Venerdì 25 aprile, per ricordare il legame fra Pistoia e il Brasile, negli antichi magazzini del Sale in via Ripa della Comunità sarà allestita la mostra Pistoia 1944. Il cammino verso la libertà, aperta fino al 5 maggio. Il 27 aprile dalle 11 alle 17, per il 70esimo anniversario della liberazione della Toscana, sarà organizzata La colonna della libertà, manifestazione storico rievocativa per le vie della città. Per maggiori informazioni contattare l’ufficio turismo del Comune (numero 0573.371938). Spazio anche ai mercatini. Venerdì 18 aprile, per l’intera giornata, è previsto quello in galleria nazionale, mentre martedì 22 aprile c’è Il meglio di in via Cino. Il 24 aprile è la volta di 900 in via Roma e dintorni, e il giorno seguente nella zona dello stadio si terrà la festa di primavera. Nello spazio espositivo della Cattedrale dal 24 al 27 aprile è prevista la prima edizione della kermesse eno-gastronomica Toscana in bocca. Chiude il 27 aprile Can bianco in festa in via del Can Bianco.

In occasione della festività pasquale il museo civico e palazzo Fabroni saranno aperti ininterrottamente da giovedì 17 a domenica 27 aprile (compresi i giorni festivi di Pasqua, lunedì dell’Angelo e 25 aprile) secondo il seguente orario: 10-18 il museo civico, 10-13 e 15-18 palazzo Fabroni. Qui, fino al 2 giugno, sarà possibile visitare anche la mostra 25.8.1964 C’era Togliatti, fotografie di Mario Carnicelli.

Aperto il lunedì dell’Angelo e il 25 aprile con orario 10-18 anche il museo Marino Marini, che fino al 26 aprile espone la mostra fotografica di Andrea Alfieri “Suggestioni”, a ingresso libero.

Dal martedì al sabato aperto anche il museo del ricamo, festivi esclusi. L’ingresso ai musei è a pagamento con la possibilità di acquistare un biglietto cumulativo per due o tre sedi museali a scelta.

Sabato 26 aprile prosegue il ciclo Benvenuti al museo 2014 promosso e coordinato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione culturale Artemisia con il contributo della Regione Toscana e il sostegno della fondazione Marino Marini e della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia. Alle 16 l’appuntamento è presso la fondazione Jorio Vivarelli per una visita per adulti e un laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni dal titolo Disegnando radici, immaginando sculture. Per prenotazioni chiamare il numero 800 012 146.

[balloni – uff. stampa comune pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento