passeggiata contro la sostituzione etnica. LA NUOVA SFIDA DI FORZA NUOVA

La locandina di Forza Nuova

PRATO. Roberto Fiore, segretario di Forza Nuova e Presidente del partito paneuropeo Alliance PF torna domenica 19 maggio a Prato dopo la manifestazione dello scorso 23 marzo con una “passeggiata contro la sostituzione etnica” alle ore 11,30 in via Pistoiese e un successivo pranzo con i militanti pratesi (alle ore 12,30).

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della campagna elettorale per le elezioni europee e a sostegno del candidato di Forza Nuova Salvatore Cabras.

Come noto Forza Nuova non prenderà parte alla competizione elettorale per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale di Prato in quanto la lista e il candidato Massimo Nigro è stata esclusa dalla commissione elettorale perché non era stato raccolto il numero sufficiente di firme.

La nuova manifestazione prevista a Chinatown ha subito suscitato la reazione da parte dell’Anpi che attraverso le parole del vice presidente nazionale Emilio Ricci ha chiesto al prefetto, al questore e al sindaco di Prato di impedire la manifestazione razzista

 “Il 19 maggio è prevista a Prato una manifestazione organizzata dagli attivisti di Forza Nuova, infatti sulla pagina Facebook del movimento guidato da Roberto Fiore, è apparsa la locandina dell’evento sulla quale spicca l’oggetto principale dell’evento Passeggiata contro la sostituzione etnica”

“Solo due mesi fa, il 23 marzo, Forza Nuova – si legge nella lettera — aveva indetto una manifestazione per la celebrazione dell’anniversario dei Fasci di combattimento, per la quale era stata concessa l’autorizzazione a svolgere un presidio, nel cui ambito comunque venivano propagandate idee di stampo neofascista e legate, in particolare, all’odio razziale“.

Il corteo del marzo scorso

“Inoltre, manifestazioni come quella prevista per il 19 maggio 2019, destano allarme per la capacità che hanno di promuovere l’intolleranza e la discriminazione verso le minoranze, quotidianamente alimentate da gruppi di estrema destra quali Forza Nuova che strumentalizzano i temi legati al sovranismo, al nazionalismo, alla difesa del popolo e della razza”. 

“Consentire che un evento come quello previsto per il 19 maggio abbia luogo — termina la lettera dell’Anpi — significa disattendere e violare il dettato della Costituzione”. L’Anpi  ha quindi invitato le autorità a impedire il corteo, non concedendo le relative autorizzazioni amministrative.

Riguardo all’appello dell’Anpi altre associazioni, fra le quali Libera hanno espresso una forte preoccupazione per questo nuovo attacco alla Costituzione della Repubblica Italiana da parte di esponenti e militanti di Forza Nuova.

Come per quanto avvenuto nello scorso mese di marzo anche in questa occasione Prato, medaglia d’argento al Valor Militare per l’impegno delle sue genti, dei partigiani nella guerra di Liberazione “chiede che non venga ulteriormente offesa e sia impedita questa manifestazione razzista indetta da Forza Nuova”.

[Andrea Balli]

andreaballi@linealibera.info

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email