PATTO PER LA LETTURA: AL VIA L’ALLEANZA DELLA FILIERA DEL LIBRO

Martedì 25 gennaio alle 18 nella sala Maggiore del Palazzo comunale il primo di una serie di incontri

Libri

PISTOIA. È programmato per martedì 25 gennaio alle ore 18 nella sala Maggiore del Palazzo comunale il primo di una serie di incontri che l’assessore alle attività e istituti culturali Margherita Semplici intende dedicare al tema della lettura a Pistoia, nell’intento di attivare un percorso condiviso che porti alla messa a punto di un vero e proprio “Patto per la lettura” di livello cittadino.

In realtà un Patto per la lettura la città di Pistoia lo ha già sottoscritto a livello regionale, partecipando nel 2019 ad un intenso momento di elaborazione collettiva che ha portato la Regione Toscana ad approvare un manifesto sui valori e la funzione della lettura, sottoscritto da tutti i rappresentanti di quella che si chiama la “filiera del libro”: editori, autori, librai, biblioteche, scuole, animatori della lettura etc.

Questo incontro non mira a riprodurre a livello locale il patto regionale, ma vuole raccogliere da chi lavora con i libri o ha sviluppato una grande passione per i libri quei suggerimenti e quelle proposte che esprimono bisogni specifici, in grado di dare concreta operatività a una vera e propria alleanza locale, per superare tutti insieme le difficoltà che la pandemia ha costretto ad affrontare anche sul fronte dei consumi culturali e delle pratiche di lettura.

Promotrici del patto locale, le due biblioteche cittadine, Forteguerriana e San Giorgio, che della lettura fanno ogni giorno il loro mestiere speciale, e che saranno rappresentate dalla dirigente del servizio Maria Stella Rasetti.

L’incontro iniziale è rivolto in modo particolare a editori, librai, gruppi di lettura e associazioni culturali locali che perseguono le proprie finalità anche attraverso i libri. Dopo il primo appuntamento ne seguiranno altri di approfondimento, a cui saranno chiamati a partecipare altri soggetti che progressivamente verranno contattati per aderire o si faranno avanti per portare il proprio punto di vista alla discussione condivisa.

L’adesione al Patto, una volta approvato, potrà avvenire in qualunque momento dell’anno, secondo modalità che saranno pubblicate sul sito del Comune e delle due biblioteche.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email