pd & seme-di-renzi. ESPOSITO “ESCLUSO” PERCHÉ NON È UN SUDDITO?

Mirco Esposito, Larciano
Mirco Esposito, Larciano

LARCIANO. L’assemblea del Pd a Larciano, su proposta del segretario, ha deciso deliberatamente di escludere un’intera area del nostro partito dalla lista.

Ci troviamo davanti ad una bruttissima pagina politica, che avrà sicuramente, e me ne dispiaccio, le sue conseguenze per Larciano e per il Pd.

Le domande a questo punto si sprecano, in particolar modo dopo aver ricevuto, a supporto della mia esclusione, inconsistenti motivazioni, che non posso ritenere politiche.

Mi si dice che sono stato escluso per le idee da me espresse sul territorio che alle volte si sono discostate da quelle del Vicesindaco, senza però mai creare spaccature.

Ma in un partito che, con orgoglio, si chiama democratico le opinioni divergenti devono poter essere espresse, purché poi nelle sedi proprie si decida compatti seguendo la maggioranza. Ma qui pare che si confonda la lealtà con la sudditanza, il senso di responsabilità con il conformismo ideologico.

Lisa Amidei come candidato era stata sostenuta compattamente e convintamente da tutto il Partito Democratico, a seguito di un impegno da lei preso di non escludere nessuno.

A questo però è seguito un comportamento escludente, immotivato e irrispettoso. E la stessa candidata è venuta meno a quella che era stata la parola data da lei stessa, in privato e in pubblico, al cospetto della stessa assemblea.

Quello che è successo è una sconfitta per il nostro partito e per i suoi principi cardine, nei quali credo fermamente.

Ovviamente, al di là di quello che dice qualche malalingua, non ho intenzione di fare liste civiche o simili. Sarò a disposizione dei cittadini e del partito, perché il mio obiettivo, fin da quando mi sono affacciato alla politica, è stato e sarà sempre il bene del nostro paese e non quella mania di protagonismo che evidentemente anima altri compagni di viaggio.

Questo desiderio è ancora più forte dopo aver ricevuto l’incarico in segreteria provinciale, inaspettato e di assoluto valore, per cui ringrazio il neo segretario provinciale Riccardo Trallori, verso il quale nutro stima e riconoscenza per la fiducia concessami.

Mirco Esposito
Consigliere comunale Pd Larciano

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “pd & seme-di-renzi. ESPOSITO “ESCLUSO” PERCHÉ NON È UN SUDDITO?

  1. Figliolo….cosa credeva….di essere in Iran dove i pasdaran hanno dato spazio anche ai moderati? Qui la solfa è diversa…accade che una ingenua renziana della prima ora, sostenga un professore universitario fresco di strappo della tessera e questi poi, una volta tornato all’ovile, la ringrazi con una soave telefonata, nel silenzio del partito e anche suo. E che poi la stessa sorte tocchi ora a Lei…vada in pace, che questo è il partito che avete costruito.
    Massimo Scalas

Lascia un commento