«PENSARE IL TERRITORIO» CON ‘OFFICINA VALDINIEVOLE’

La locandina
La locandina

PESCIA. [a.b.] Venerdì 14 novembre alle 17, presso la sala conferenze della Banca di Pescia – Credito Cooperativo (via Alberghi, 26 a Castellare di Pescia) si terrà il primo incontro pubblico di Officina Valdinievole, dal titolo “Pensare il territorio. Patrimonio territoriale, neomunicipalismo, cultura e politica”.

Durante l’iniziativa interverranno il prof. Rossano Pazzagli dell’Università degli Studi del Molise e Sara Nocentini, assessore alla Cultura, Turismo e Commercio della Regione Toscana. A introdurre e moderare, Omero Nardini di Officina Valdinievole, che coglierà l’occasione per presentare anche l’ultima pubblicazione del professor Pazzagli “Il Buonpaese. Territorio e gusto nell’Italia del declino”.

“I temi trattati  –  si legge  –  spazieranno dal Patrimonio Territoriale come risorsa strategica per uno autosviluppo locale, e come elemento fondamentale per la costruzione di progetti locali che si misurino anche in dimensioni più ampie di quelle municipali. Il Neomunicipalismo , dal pensiero di Carlo Cattaneo e Giuseppe Montanelli, quale fondamento di una rappresentanza costituzionale e partecipativa e strumento per la programmazione di uno sviluppo che riparta dalle prerogative storiche, ecologiche e culturali del territorio.

Cultura e Politica perché riconosciamo l’importanza nel dover ricostruire un indispensabile dialogo tra di esse per integrare la dimensione culturale nell’esperienza politica, sia per una selezione rigenerativa dei ceti dirigenti, sia perché governare il territorio presuppone il conoscere il territorio come fenomeno storico complesso”.

L’incontro fa parte di una ciclo di conferenze che Officina Valdinievole, neonata associazione che opera nel territorio della Valdinievole, intende organizzare sul territorio nel corso dell’anno, con gli obiettivi di offrire a tutti occasioni di confronto su temi diversi che rappresentano la dimensione sociale e politica della nostra società; stimolare l’impegno civico e la cittadinanza attiva; elaborare tutti insieme proposte e soluzioni su temi specifici; sensibilizzare la cittadinanza alla sostenibilità, intesa sia in chiave ecologica sia in chiave sociale ed economica. Il tutto attraverso due strade, quella dell’esperienza formativa (convegni, conferenze e seminari), e quella dei laboratori pratici: a calendario, corsi pratici sull’agricoltura sinergica, sulla produzione domestica di saponi, sul riciclo-creativo e molto altro.

NOTE BIOGRAFICHE

Il professor Rossano Pazzagli
Il professor Rossano Pazzagli

Sara Nocentini, classe 1974, laureata in scienze politiche e dottore di ricerca all’Università di Firenze, esperta in progettazione e fund raising, da febbraio 2014 è stata nominata assessore alla Cultura, al Turismo e al Commercio della Regione Toscana.

Rossano Pazzagli, professore di storia moderna dell’Università degli Studi del Molise, è autore di numerose pubblicazioni di storia economica e sociale; socio fondatore e membro del Direttivo della Società dei Territorialisti, collabora con numerose riviste (“Glocale”; “Ricerche storiche” e “Locus, Rivista di cultura del territorio” ecc.). Le sue linee di ricerca riguardano prevalentemente il rapporto fra istituzioni e sviluppo, identità locale, storia dell’ambiente e del paesaggio, turismo moderno

OFFICINA VALDINIEVOLE

Officina Valdinievole è un’associazione non formale che intende lavorare sul tema della cultura della politica e su temi specifici legati alla vita delle comunità (urbanistica, programmazione culturale, democrazia partecipativa, welfare comunitario) attraverso l’organizzazione di incontri di approfondimento e la creazione di progetti attuabili. Perno centrale delle tematiche che saranno affrontate sarà la sostenibilità economica, sociale e ambientale che ormai sappiamo prerogativa indispensabile per pensare ad un futuro, un futuro migliore e sostenibile rispetto alla deriva che la società capitalistica ha portato in questi livelli. Intanto, venerdì scorso si è svolta la prima cena sociale dell’associazione, presso il Circolo Arci di Margine Coperta, alla quale hanno partecipato oltre settanta persone: un’occasione conviviale, durante la quale sono stati presentati i progetti futuri di Officina Valdinievole.

Per info: officinavaldinievole@gmail.com e pagina Facebook oppure http://officinavaldinievole.wordpress.com

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento