pensionamenti usl. UN BLACK FRIDAY IN PIENA REGOLA

Un festino di pensionamento non si nega a nessuno, anche in concomitanza con il black friday. Il fortunato festeggiato avrebbe ricevuto anche un regalo per la raggiunta pensione (d’oro?). Sì, tutto bene, ma i badge, sono stati strisciati?
Tartine e bignés per festeggiare il notevole dirigente di Usl Centro (…ma il badge?)

 

PISTOIA. Ci dicono che un party, come una laurea, non si neghi a nessuno. Infatti, non è stato negato nemmeno al dirigente dei servizi tecnici e braccio destro di Renzo Berti (che però è stato impedito dal presenziare al convivio per sopraggiunti impegni) il Dott. Giuseppe Nottoli appena andato in pensione che in burocratese si chiama collocamento a riposo d’ufficio per limite ordinamentale.

Giuseppe Nottoli

Il Nottoli, avrebbe organizzato il party  con la presenza di molti colleghi nella sede di via Sandro Pertini, nella fascia oraria di lavoro, cioè il mezzodì dello scorso venerdì 30 novembre, proprio in concomitanza con il black friday.

È stato sufficiente entrare in via Sandro Pertini e chiedere: dov’è la festa per il Nottoli? All’Usl centro di via Pertini, c’è un locale appositamente attrezzato per tali eventi, ma che non lavora in continuità come la stanza 13 del Betti (Sindaco di Montale), quella della buvette di Montale e che, quindi, viene impiegata solo per le celebrazioni ai dirigenti meritevoli.

Anche da parte nostra vogliamo fare i più fervidi auguri al nuovo pensionato.

Entrando all’Usl Centro di via Pertini a sinistra c’è il corridoio e nell’ultima stanza a destra la sala-party di pensionamento

Una postazione libera da occupazione: a causa del party & vai? La dottoressa Ponticelli ne sarà informata?

I dipendenti dell’Usl sono anche previdenti e raccomandano prudenza! Chissà se la commissione disciplinare l’ha mai visto?

Venerdì 30, ore 12:35, corridoi vuoti perché… tutti party-ti?
Assente per party (c’è anche un profilo Fb “azienda sanitaria”!) …ma il badge?

Una mera combinazione fortuita quella del venerdì nero: del resto, è il venerdì il giorno ideale per fare gli scioperi, i ponti (se il giovedì è rosso) e dunque, anche i festini di pensionamento.

Anche noi venerdì abbiamo fatto accesso ai locali (il festino è stato tenuto nella stanza ultima a destra, al piano terreno rialzato), ma non ne abbiamo approfittato per gustare i deliziosi panini e bignés farciti di crema, tutto innaffiato da dell’ottimo vino spumante: non volevamo creare qualche imbarazzo ai gaudienti in festa.

Però vogliamo, anche se tardivamente, unirci alla gioiosa festicciuola e ci permettiamo – da modestissimi e incompetenti contribuenti della PA – di chiedere se i partecipanti hanno strisciato il badge per usufruire della pausa dal duro compito dell’ufficio (c’è pure un profilo Fb, sull’azienda sanitaria).

Ci risponda (è fra le sue competenze e fra i suoi doveri) la dottoressa Ponticelli, capA dell’ufficio stampa di Paolo Morello Marchese. Grazie.

Alessandro Romiti
[alessandroromiti@linealibera.info]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “pensionamenti usl. UN BLACK FRIDAY IN PIENA REGOLA

Comments are closed.