pentastellati. QUARTINI INCONTRA MONTALE

Andrea Quartini
Andrea Quartini

MONTALE. La serata è stata organizzata dall’Associazione Montale in Movimento che ha registrato la necessità di un incontro dibattito sulle tematiche ambientali e sanitarie, sviluppatesi con roventi polemiche sul “decreto vaccini”.

Il consigliere regionale Quartini è un medico che ha trattato la relazione con eloquenza e competenza con la soddisfazione dei presenti, ricambiata da calorosi applausi.

La comunità dei media – ha spiegato Quartini – ha gettato solo ostracismo sul M5s che è tutt’altro che contrario alla diffusione dell’immunità vaccinale della popolazione. Il Movimento ritiene che la cittadinanza ha dei diritti/doveri e per questo deve essere capace di tradurre l’informazione – corretta perché scientificamente ispirata e non strumentalizzata – in una autodeterminazione responsabile, per come ispirata appunto alle regole sanitarie aggiornate alla moderna epidemiologia.

Le pratiche vaccinali sono una delle prime conquiste della modernità e potranno essere adottate dalla popolazione in modo condiviso e consapevole, senza alcuna imposizione da parte delle autorità sanitarie che deve diventare autorevole e non autoritaria.

La relazione ha comunque avuto trattazione estesa anche ad altri argomenti correlati al programma politico del movimento cinquestelle, prima fra tutte la necessità di poter assicurare la misura del “reddito di cittadinanza” come pilastro del sistema di welfare, per una forma di tutela effettiva e sostegno economico del cittadino.

La “visione del mondo” dei pentastellati è stata rappresentata nella sua originalità come alternativa ai consueti approcci auto referenzianti e dirigistici dei partiti tradizionali: questi – ha spiegato il consigliere – ricercano l’affermazione delle loro proposte in modo anche sostenuto dal bigfarma – come dimostrò la vicenda De Lorenzo/Poggiolini – al punto di far attuare iniziative strumentalizzate per la ricerca del necessario consenso elettorale, che viene spesso assicurato dal soddisfacimento di interessi lobbistici.

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento