pescia. AL DON BOSCO APRE IL NUOVO CONSULTORIO FAMILIARE DIOCESANO

Il “Don Bosco” di Pescia

PESCIA. [a.b.] Domani sabato 3 Ottobre alle ore 9,30 apre presso il Centro Famiglia “Amoris Laetitia” (in via Galilei 18) il nuovo Consultorio Familiare Diocesano.

“Dopo alcuni anni in cui questo servizio aveva visto diminuire la sua attività – spiega don Francesco Ciucci —, riparte con una équipe arricchita di nuove competenze e professionalità, con spazi adeguati e ben arredati e con rinnovato entusiasmo. Il Consultorio si caratterizza per un tipo d’intervento gratuito di prevenzione, consulenza e sostegno psicologico. Ha come finalità l’aiuto alle persone, alle coppie e alle famiglie che vivono situazioni di crisi, problematicità specifiche, attraverso un servizio gratuito professionalmente qualificato e specialistico”.

Costituito da un’équipe di professionisti e volontari con competenze specifiche (psicologi, un pediatra, una ginecologa, una pedagogista, mediatore familiare e culturale, avvocati, giuristi, e il consulente etico) si ritrovano periodicamente per confrontarsi sui casi, programmare iniziative di carattere formativo e per momenti di approfondimento su tematiche specifiche.

“Tale servizio – continua don Ciucci – considera la persona alla luce della visione cristiana nella sua unità di corpo, anima e spirito e nella sua apertura alla Trascendenza. Chi si rivolge al Consultorio deve sapere che non troverà atteggiamenti moralistici e giudicanti ma piuttosto uno stile di accoglienza e apertura”.

L’invito

Ecco nello specifico i servizi offerti dal Consultorio Familiare diocesano:

1) CONSULENZA: il Consultorio deve aiutare la persona e/o la famiglia a chiarire, comprendere e dare risposta a certi problemi o difficoltà che si trova a vivere.

Nella consulenza l’intervento si sviluppa principalmente in tre fasi: l’accoglienza, l’ascolto dei problemi e la relazione d’aiuto mirata a promuovere chiarificazione e sostegno affinchè i soggetti mobilitino le proprie risorse, motivazioni ed energie per superare e comprendere meglio il problema. La consulenza può far emergere la necessità di un intervento specialistico mirato come ad esempio un percorso psicoterapeutico.

Il Consultorio offre a tutti i seguenti servizi di consulenza: consulenza psicologica individuale e di coppia; mediazione familiare; consulenza legale; consulenza ginecologica; consulenza sui metodi naturali di regolazione della fertilità; consulenza pediatrica e pedagogica; consulenza etica e sulle nullità matrimoniali.

2) SOSTEGNO: si tratta di un supporto umano finalizzato ad alleviare il disagio in situazioni di vita specifiche attraverso l’elaborazione di pensieri e vissuti emotivi.

Attraverso il sostegno psicologico non ci si concentra solo sul problema e come affrontarlo ma anche e soprattutto sulle risorse inespresse affinchè siano supportate e potenziate. Questo tipo di intervento sarà dunque teso a far uscire dalla crisi, a trasformare il dolore e la rabbia, ad accettare il cambiamento per acquisire un nuovo modo di porsi e reagire al problema.

3) PREVENZIONE E FORMAZIONE: la prevenzione mira a evitare l’insorgere di problemi e situazioni di disagio sociale o ad attenuarne le conseguenze una volta che siano già presenti. Sono iniziative di carattere informativo e insieme formativo (prevenzione sulla violenza familiare, sulla dipendenza, bullismo…).

Il Consultorio proporrà annualmente anche incontri formativi a sostegno della genitorialità, formazione rivolta a giovani, coppie, famiglie ecc, su tematiche e problemi specifici. I servizi del Consultorio sono erogati previo appuntamento.

Questi i numeri telefonici a cui rivolgersi: 3200945339 oppure 3487920750.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email