pescia. CENTRODESTRA IMPEGNATO IN UNA VIGOROSA AZIONE DI RINASCITA

Il candidato a sindaco Conforti prende atto con soddisfazione del contributo di idee e delle proposte programmatiche avanzate dalle forze politiche che sostengono la sua candidatura
Francesco Conforti

PESCIA. Francesco Conforti, candidato a sindaco di Pescia per la coalizione di centrodestra, prende atto con soddisfazione del contributo di idee e delle proposte programmatiche avanzate dalle forze politiche che sostengono la sua candidatura. «I temi ed i valori principali su cui si fonda questa nostra alleanza sono condivisi a monte dell’accordo, altrimenti impossibile.Tassazione, sicurezza e legalità, lavoro, salute, sviluppo economico, opportunità giovanili fanno parte del bagaglio di tutti noi e saranno dunque la spina dorsale del Programma di mandato.»

Francesco Conforti interviene così in merito alle recenti proposte pubbliche delle forze politiche che sostengono la sua candidatura a sindaco di Pescia: «Prendo atto con soddisfazione del contribuito di idee e delle proposte programmatiche avanzate pubblicamente dalle forze politiche che sostengono la mia candidatura a Sindaco di Pescia. Utile e positivo è l’atteggiamento di chi rivendica alla propria identità l’aver fortemente voluto sottoporre all’attenzione della coalizione argomenti ritenuti decisivi per il varo di un efficace disegno progettuale di sviluppo cittadino.»

I temi ed i valori principali su cui si fonda questa alleanza sono infatti condivisi a monte dell’accordo, altrimenti impossibile, ricorda Conforti. Tassazione, sicurezza e legalità, lavoro, salute, sviluppo economico, opportunità giovanili sono tutti temi che fanno parte del bagaglio di tutti i rappresentanti politici e civili della coalizione di centodestra e saranno dunque la spina dorsale del Programma di mandato.

Quest’ultimo, in fase di redazione, terrà ovviamente conto di tutte le istanze con lo scopo di far rinascere il Comune di Pescia, sotto la guida di Conforti in qualità di sindaco e rappresentante di tutta la coalizione.
«Ringrazio pertanto per il contributo ed assicuro che tutte le varie sensibilità, opinioni e posizioni verranno valutate in sede congiunta, confrontate ed amalgamate con quelle di tutti i soggetti, chiamati, unitamente alla mia persona, ad invertire la tendenza di degrado economico e culturale della città, in una vigorosa azione di rinascita».

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento