pescia. CHIESTA L’ISTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE CONSILIARE PER LA SANITÀ

Il consigliere Francesco Conforti denuncia anche l'assenza del comune dagli organi direttivi della Società della Salute della Valdinievole
L’ospedale di Pescia

PESCIA. Francesco Conforti interviene sull’Ospedale di Pescia ed annuncia la richiesta, nella prima occasione utile, della istituzione di una commissione consiliare specifica per la sanità.

Si annunciano nuovi servizi per il nostro Ospedale e io penso che siano un vero arricchimento per tutti.

Si tratta di servizi di riabilitazione, ortopedica e medica, che dovranno garantire, come io ho sempre auspicato, una assistenza più mirata e puntuale ai bisogni reali più urgenti dei cittadini.

È infatti evidente che con l’aumento della vita media cresce anche l’incidenza di patologie croniche legate all’età.

Francesco Conforti

Complimenti sinceri, dunque, alla dott.ssa Melani della Direzione Sanitaria e alla dott.ssa Panigada che hanno saputo ben cogliere questo aspetto.

Naturalmente saranno ora fondamentali gli investimenti adeguati sul personale, senza i quali nessun servizio potrà mai funzionare e ci vorrà dunque un rapporto costante con la Società della Salute che organizza, eroga e controlla tutti i servizi.

Purtroppo, però, l’Amministrazione attuale è ancora una volta colpevolmente assente dagli organi direttivi di questa Società, proprio come nella passata legislatura.

E, con grande preoccupazione, ricordiamo le sciagurate conseguenze di questa assenza, prima fra tutte la chiusura della Emodinamica, senza che nessun amministratore, tanto meno il sindaco, facesse sentire la propria voce.

E allora appare indispensabile istituire fin da subito una Commissione Consiliare specifica per la Sanità, che io chiederò alla prima occasione utile, vista la palese inadeguatezze di questo sindaco che, invece, pretenderebbe di tenere per sé la delega relativa.

Prima che sia troppo tardi e si producano danni ancora più gravi che in passato.

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento