PESCIA: «FACCIAMO TEATRO NEL CARO E VECCHIO “SPLENDOR”»

Consiglieri sul piede di guerraPESCIA. Leggiamo sulla cronaca odierna (30 settembre – n.d.r.) una presa di posizione di Confcommercio e di vari esercenti in merito alla soppressione di Pescia Antiqua ed al mancato svolgimento della stagione teatrale 2015-2016.

Ci fa piacere rilevare come, insieme a molti nostri concittadini, anche associazioni e, all’unisono, commercianti locali ed ambulanti si muovano per cercare di mantenere in atto entrambe.

Per quanto riguarda la manifestazione open, ci piace rilevare la grande affluenza di pubblico e di espositori, che anche domenica scorsa, Pescia Antiqua ha attirato.

Riteniamo anche noi che tale manifestazione possa essere mantenuta in essere dalla nostra amministrazione comunale, magari affiancandola (nella stessa o in altra domenica del mese) a quella proposta dall’ente comunale stesso, bandendo 2 avvisi con medesime caratteristiche di “appetibilità” per i futuri gestori.

Sopprimere una stagione teatrale dopo così tanti anni, oltre ai vari disagi per gli spostamenti a cui, in ore notturne ed anche in periodo invernale, i nostri concittadini amanti del teatro si dovranno sottoporre per appagare la loro sete d’arte, potrà portare ripercussioni anche sulla frequenza nelle annate a venire.

Qualora si venisse a creare una disaffezione alla presenza a manifestazioni teatrali a Pescia sarebbe poi difficile e lungo ottenere una partecipazione numerica e qualificata di spettatori, degna del nostro teatro, della nostra tradizione e del nostro territorio.

Riteniamo pertanto di appoggiare la proposta di Confcommercio atta a predisporre, in tempi brevi, dato che da domani saremo nel mese di ottobre, un cartellone di spettacoli che possano essere ospitati nella unica altra sala per manifestazioni già presente in città e cioè il caro e vecchio “Cinema Teatro Splendor”.

Stimoliamo pertanto il Sig. Sindaco e la nostra Giunta comunale ad attivarsi subitaneamente con gli imprenditori del ramo per valutare la fattibilità del tutto.

Luca Biscioni e Gianpaolo Pieraccini
Consiglieri comunali

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento