pescia. FIACCOLATA PER PILÙ E PER LE VITTIME DELLA CRUDELTÀ UMANA

L'invito
L’invito

PESCIA. Le associazioni onlus Leal, Liv Toscana, Rifugio Onlus Lamporecchio e Riscatto Animale, in collaborazione con Lega Nazionale del Cane Sezioni di Mugello/Valdisieve, Firenze, Massa Apuania e Grosseto, associazione Sopra la Panca e L.o.t.t.a. organizzano per domenica 6 novembre 2016, nella città di Pescia la “Fiaccolata di Solidarietà a favore di tutte le vittime della crudeltà umana”, per manifestare contro le violenze che vengono perpetrate ogni giorno su tutti gli innocenti indifesi e che vede nella piccola Pilu’ il simbolo di questo evento.

Il sentimento solidale per gli umani e l’amore per gli animali non sono ambiti distinti. Abbiamo un solo cuore, grande abbastanza da accogliere entrambi.

Proprio per questo, visti i recentissimi episodi di violenza ai danni di esseri viventi indifesi, quali l’orrore a Pescia (Pistoia), dove un giovane di 25 anni ha seviziato fino alla morte il cane dell’ex fidanzata filmando l’agonia del povero animale, la crudeltà di Sangineto (Cosenza) dove 4 ragazzi hanno impiccato un cane di nome Angelo, bastonandolo fino a ucciderlo, filmando tutto e postando il video in rete e la violenza inaudita a Vittoria (Ragusa), dove Nerina, una randagia di quartiere è stata violentata ripetutamente con un fil di ferro da un cinquantenne immigrato clandestino e il cui corpo è stato abbandonato morente mentre le telecamere a circuito chiuso riprendevano tutto, le associazioni animaliste toscane, promuovono una fiaccolata di sensibilizzazione a sostegno di tutte le categorie più indifese.

La cagnolina Pilù
La cagnolina Pilù

Tutte le associazioni e gruppi sono i benvenuti insieme a tutti coloro che si adoperano in difesa di tutte le vittime innocenti.

Sull’evento appositamente creato su facebook verranno pubblicati gli aggiornamenti sulla vicenda aspettando il processo che vedrà parte in causa le stesse associazioni.

Chi non potrà essere presente, accenda almeno una candela nella sua abitazione. con tutte le foto pervenute provvederemo a creare l’album ufficiale della Fiaccolata di Solidarietà.

Pilù deve avere giustizia, e fino a quando non sarà fatta, è dovere di tutti mantenere accesi i riflettori.

Lo dobbiamo alla piccola pincher, ad Angelo, a Nerina, come a tutti gli animali maltrattati e sfruttati in Italia, e nel mondo.

Che la luce di mille candele possa riscaldare le anime di tutti coloro che per colpa della crudeltà umana perdono la vita, unica e sacra, indipendentemente dal corpo in cui dimora.

Leal (sez di Milano, Arezzo e Viareggio)
Liv Toscana; Rifugio Onlus Lamporecchio
R
iscatto Animale
Lndc (sez. di Firenze, Grosseto, Massa Apuania, Mugello/Valdisieve)
L.o.t.t.a.
Sopra la Panca

Leggi anche: Detersivo dentro il corpo di Pilu

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento