PESCIA-VALCHIUSA. ULTIMATI I LAVORI ALLA PALESTRA

L'assessore Paolo Cecconi insieme ad una rappresentanza dei fruitori della palestra
L’Assessore Cecconi con una scolaresca

PESCIA. Risolte a tempo di record le problematiche di sicurezza manifestatesi alla palestra del plesso scolastico di Valchiusa alla fine dello scorso mese di luglio attraverso la formazione di nuova contro soffittatura a tenuta antisimica.

Un intervento d’emergenza finanziato con risorse già precedentemente destinate ad interventi sul plesso scolastico di Valchiusa ha consentito con un intervento straodinariamente rapido ed efficace di scongiurare il rischio di inattività per l’impianto che avrebbe potuto riguardare una parte sostanziosa dell’anno scolastico e costretto anche gruppi sportivi che lo frequentano a trovarsi costretti ad individuare in via temporanea e precaria altri spazi.

Durante i lavori alla palestra
Durante i lavori alla palestra

Il complesso della scuola primaria e secondaria inferiore di Valchiusa è stato oggetto nei mesi ed anni scorsi di interventi di adeguamento e messa a norma antisismica che avevano interessato la quasi totalità dell’immobile con l’esclusione della palestra.

Il Comune aveva già progettato d’intervenire predisponendo un progetto che è poi risultato, nella graduatoria approvata dal Ministero agli inizi del mese di agosto destinatario dell’attribuzione di un finanziamento statale/regionale attivabile nell’anno 2016.

Nel luglio di quest’anno però, in un momento in cui fortunatamente la palestra non era utilizzata era avvenuto un distacco parziale d’intonaco dal soffitto che sarebbe risultato assai pericoloso se fosse avvenuto in un momento in cui la palestra era utilizzata.

Con rapidità e efficienza il Comune di Pescia è riuscito, attraverso la encomiabile disponibilità e la competente azione dell’ufficio tecnico comunale, ad organizzare un intervento immediato che ha consentito di mettere subito in sicurezza l’impianto per poterlo nuovamente rendere fruibile alla ripresa delle attività agli inizi di settembre.

L'assessore Cecconi inaugura i lavori fatti
Cecconi inaugura le opere eseguite

L’intervento, eseguito da una ditta specializzata, la Sicurtecto Sas di Rufina (Firenze) e consistente in una controsoffittatura antisfondellamento eseguita con lastre in gessofibrorinforzato, armate si è esteso ad un altro locale, la ex segreteria, che aveva manifestato, a causa di infiltrazioni d’acqua dalla vetusta copertura, analoghe problematiche, restituendo così all’uso anche questo importante spazio.

In sostanza, attraverso collaudati, certificati e garantiti, sistemi di messa in sicurezza sono state costruite delle contro soffittature nei locali che mettono al riparo da pericolosi rischi derivanti da possibili cadute di intonaci dall’alto. Ad opera di un’altra ditta edile locale è stata completamente ricostruito il manto di copertura dei locali della ex segreteria attraverso la guaina impermeabile, ritinteggiati questi ultimi locali e le pareti della palestra ed infine approntato un bagno adeguato ai portatori di disabilità.

La spesa complessiva sostenuta, utilizzando risorse a disposizione in bilancio proprio per quel plesso scolastico, è stata, oneri fiscali e tecnici compresi, di circa 50.000,00. (49.284,00 iva compresa).

[comune pescia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento