pescia. VARIANTE, ENNESIMO STOP DAL FRONTE COLLODESE

L'intervento del consigliere Giancarlo Mandara.. Il doppio senso di circolasione in via Pasquinelli? Non è la soluzione adeguata
Giancarlo Mandara

PESCIA. Ritorno sulla questione della viabilità, a distanza di qualche giorno dall’incontro di presentazione del Piano Operativo tenuto a Collodi il 19 febbraio scorso.

La folta rappresentanza di collodesi presenti, decisamente arrabbiati, invitati solo grazie al tamtam visto che l’amministrazione aveva calato il silenzio, ha ribadito ancora una volta fermamente la richiesta al Comune di voler risolvere una volta per tutte la problematica del “traffico pesante”, che non può trovare adeguata soluzione attraverso la realizzazione di un doppio senso di circolazione in Via Pasquinelli.

Ciò si tradurrebbe infatti nella realizzazione di un’autostrada nel pieno centro abitato di Collodi che, lungi dal risolvere i problemi, li aggraverebbe ulteriormente.

Inoltre, non pensi Giurlani di indorare la pillola con gli annunciati interventi di riqualificazione degli arredi urbani e della messa in sicurezza della viabilità (da realizzare attraverso l’accensione di mutui per oltre un milione di euro), indispensabili, dal momento che Collodi li attende da decenni. Resta comunque il fermo no a soluzioni di viabilità peggiorative per gli abitanti, ai quali non sta più bene di essere presi in giro.

Non solo. Poiché lo studio di fattibilità è stato affidato alla provincia di Pistoia, laddove uscisse un esito favorevole alla soluzione di viabilità sin qui proposta dall’accoppiata Giurlani – Morelli, Collodi non esiterà a far sentire la propria contrarietà in tutte le sedi opportune.

Si dovrà quindi cercare di coinvolgere tutti i deputati, senatori, consiglieri regionali di zona, enti locali e categorie produttive per creare una convergenza su un progetto di più ampio respiro, essenziale all’economia tutta della nostra vallata, dal turismo all’industria cartaria, tenendo conto delle esigenze della popolazione residente. Da parte mia sarò a disposizione. Si diano quindi una bella svegliata il sindaco e l’assessore, se non vogliono l’ennesima tirata di orecchie!

Consigliere Giancarlo Mandara

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email