PETIZIONE POPOLARE PER MODIFICARE LE CONVENZIONI CIS-ATO

È l’iniziativa a cui stanno lavorando i gruppi di opposizione dei tre Comuni della Piana. Domani, sabato 21 febbraio, una conferenza stampa presso la saletta Conti a Agliana
I Sindaci Betti, Mazzanti e Mangoni
I Sindaci Betti, Mazzanti e Mangoni

AGLIANA. [a.b.] La possibilità per i tre comuni proprietari di decidere sul futuro dell’impianto è seriamente minacciata dalle convenzioni stipulate tra Cis e Ato denunciate dalle opposizioni nei rispettivi Consigli Comunali.

Al fine di evitare l’ipoteca sul futuro dell’impianto, le forze di opposizione dei Comuni di Agliana, Montale e Quarrata si sono messe a disposizione per presentare una petizione popolare con lo scopo di dare voce ai cittadini.

È a questo che stanno lavorano i gruppi Agliana in Comune, Centrodestra Unito per Montale, Lega Nord Toscana (sezione di Quarrata), Movimento 5 Stelle Agliana, Quarrata 5 Stelle, Obiettivo Agliana e Sinistra Unita per Montale.

Per illustrare l’iniziativa sabato 21 febbraio alle ore 11 presso la Saletta Laura Conti in via Curiel a Agliana si terrà una conferenza stampa.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento