petrocchi. I GENITORI SI AUTTASSANO E PROTESTANO

Critica la situazione del Liceo Petrocchi dove i genitori sono costretti a ricorrere all’autofinanziamento per i lavori di riparazione del tetto
La sede centrale dell'Istituto Petrocchi
La sede centrale dell’Istituto Petrocchi

PISTOIA. Lo scorso 11 ottobre, una delegazione di genitori si è recata alla sede della Provincia di Pistoia insieme alla portavoce del comitato genitori, Michela Lo Cicero, per significare al Presidente Vanni che i genitori si autotasseranno per poter far provvedere ai lavori immediati di riparazione di alcune finestre, richiesti con la massima urgenza: questo in considerazione che la Provincia non ha risorse finanziarie da destinare al momento e che quindi accoglie l’autotassazione impegnandosi alla restituzione delle somme anticipate.

Il Presidente ha dato l’assenso, ma ha rassicurato la delegazione del Comitato della sua massima attenzione all’erogazione dei quarantamila euro necessari alle riparazioni, già stimati per i lavori strutturali della copertura.

La signora Lo Cicero si è dichiarata quindi parzialmente soddisfatta dell’incontro, perché si potranno finalmente realizzare i lavori urgenti cercando delle ditte fiduciarie con offerte a trattativa privata, e così scegliendo la più vantaggiosa. La Provincia assicura anche tutta la manodopera necessaria coordinata dall’architetto Pascucci.

Nello stesso tempo la Preside Pastacaldi ha iniziato a contattare varie ditte per delle valutazioni tra cui, sono compresi alcuni genitori artigiani che si sono offerti per fare i lavori in questione.

La scuola organizzerà anche un’asta di beneficenza per la raccolta dei fondi e il giorno 14 sarà a Firenze, in via Cavour, per presentare alla Regione la condizione di abbandono del liceo pistoiese.

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento