piccioni & gambe corte. ALLA FIN LE BUGIE L’HÀN PURE STORTE

«In questo modo è certo che abbiamo risolto i problemi di Quarrata, anche perché tutti gli abusi edilizi che sono in giro – a partire da quelli dell’assessore all’edilizia, Simone Niccolai – sono semplicemente beghe e liti fra confinanti, materia in cui il Comune non c’entra»


SEMPRE SONO ASSAI BRILLANTI LE INVENZIONI DEL MAZZANTI

 

CON QUEL CHE C’È DA FARE IL BUON MARCONE

PENSA SOLO ALLA MERDA DI PICCIONE?

 


 

C’era una volta Burràkia

[ poema in un’unica ottava ]

 

COS’È peggio la merda di piccione
o tutte le bugie del buon Mazzanti?
Una “giunta-in-ciabatte/carrozzone”
o un Davigo che arresta tutti quanti?
Davvero è una serissima questione
ascoltare i discorsi altisonanti
sull’ambiente e lo stato di diritto
da chi poi ti rincula fitto-fitto!

Ludovico Arrosto da Forrottoli


 

IL TESTO DELL’ORDINANZA SINDACALE

 

Visto il proliferare di documenti falsi creati da alcuni dipendenti dell’ufficio tecnico comunale di Quarrata in assoluta libertà e senza subire alcuna azione né disciplinare né penale, né da parte della giunta in ciabatte dell’Anpi né da parte dei segretari generali responsabili dell’anticorruzione né da parte del prefetto (che di fatto è come se non ci fosse) né da parte della procura della repubblica (che inquisisce chi chiede trasparenza, legalità e vero stato di diritto);

Vista, inoltre, l’abitudine di alcuni cittadini maleducati di dar da mangiare ai piccioni scarti alimentari creando degrado e problemi di igiene pubblica;

Visto, infine, l’art. unico della LdM (Legge del Menga)

IL SINDACO DI QUARRATA
ORDINA, COMANDA E VUOLE

Il Comune di Quarrata in via Vittorio Veneto

È vietato offrire cibo a questi animali. In questo modo è certo che abbiamo risolto i problemi di Quarrata, anche perché tutti gli abusi edilizi che sono in giro – a partire da quelli dell’assessore all’edilizia, Simone Niccolai – sono semplicemente «beghe e liti fra confinanti», materia in cui il Comune non c’entra.

Quanto sopra è dimostrato dal fatto che:

• nessuno delle opposizioni trova niente da eccepire

• prefettura e procura della repubblica mantengono, giustamente, il basso profilo metodo costante del fu-procuratore signor Renzo Dell’Anno.

Così deciso in Quarrata, dalla piccionaia del Comune, via V. Veneto 1.

Deus vult
Con Marco Mazzanti son salvi tutti quanti

Marcus Mazzanti Syndykus


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email