FERROVIE, PASSAGGIO FONDAMENTALE PER LA MOBILITÀ TOSCANA

La stazione di Viareggio
La stazione di Viareggio

PISTOIA. [a.b.] Aldo Morelli e Gianfranco Venturi, consiglieri regionali Pd insieme ai colleghi Marco Remaschi e Ardelio Pellegrinotti intervengono riguardo allo stanziamento di 220 milioni di euro per la tratta Firenze-Pistoia-Lucca.

“Lo stanziamento di 220 milioni – dalla bozza di accordo di programma Stato-Ferrovie – per l’ammodernamento della linea ferroviaria Firenze-Pistoia-Lucca, è un passaggio importante per il quale non possiamo che essere soddisfatti. Finalmente ci troviamo davanti a un atto di rilievo per questa tratta significativa della mobilità regionale; una linea che da tempo necessitava di essere ristrutturata adeguatamente per rispondere alle esigenze di tanti pendolari. Questo è un significativo passo in avanti; le cose si stanno muovendo concretamente e nella giusta direzione, e per questo risultato è giusto riconoscere anche il ruolo svolto dalle istituzioni a livello locale e regionale”.

“Dopo tanti anni di promesse e di attese – aggiunge Aldo Morelli – finalmente l’avvio concreto del raddoppio della ferrovia Pistoia-Lucca-Viareggio. Una infrastruttura fondamentale per modernizzare e sviluppare quel sistema territoriale complesso e importantissimo che collega l’area metropolitana e l’area costiera, di cui come abbiamo sempre sostenuto Pistoia e la Valdinievole costituiscono la naturale cerniera”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento