PIERGIORGIO BARSANTI AL “TERRA VALLE DEL TEVERE” SU RENAULT CLIO RALLY5

Per l’esperto pilota della Montagna Pistoiese, affiancato da Cristian Pollin, sarà un vero e proprio ritorno alle origini, avendo iniziato a correre, oltre 40 anni fa, proprio sugli sterrati

L’equipaggio Barsanti-Pollini

MONTAGNA. Partirà questo weekend la programmazione sportiva 2021 di Ndm Tecno, e sarà “polverosa”, in quanto la struttura versiliese sarà protagonista sugli sterrati del 1° Rally Terra Valle del Tevere, in programma tra Sansepolcro, Anghiari e Pieve Santo Stefano sabato 27 e domenica 28 febbraio.

La gara, valida per il Challenge Raceday Rally Terra, vedrà Ndm Tecno al via con la Renault Clio Rally5, che la squadra di Leonardo Bertolucci gestisce per conto di MC Racing.

Al volante della vettura francese ci sarà Piergiorgio Barsanti, affiancato da Cristian Pollini e portacolori della Eventi Sport Racing, in quello che, per l’esperto pilota della Montagna pistoiese, sarà un vero e proprio ritorno alle origini, avendo iniziato a correre, oltre 40 anni fa, proprio su terra.

“Con Piergiorgio Barsanti vi è ormai un rapporto di stima reciproca di lunga data, visto che curiamo noi la preparazione della sua Ford Sierra Cosworth, – le parole di Leonardo Bertolucci, titolare di Ndm Tecno – e ci ha fatto molto piacere imbastire questo suo ritorno ai rally sterrati. Sarà sicuramente una sfida interessante, utile anche a noi per accumulare dati ed esperienza su questa tipologia di fondo, anche per gli upgrade nello sviluppo della Clio, vettura di ultima generazione, ma che ha già dimostrato un alto grado di potenziale. Stiamo inoltre definendo tutti gli impegni stagionali, che annunceremo a breve.”

La Renault Clio Rally 5 Ndm Tecno

Anche lo stesso Piergiorgio Barsanti si dimostra entusiasta di questa opportunità: “Sono molto curioso di cimentarmi in questa nuova esperienza, anche se, onestamente, non so cosa aspettarmi! – ha dichiarato l’esperto pilota della montagna pistoiese – Sono più di 40 anni che non corro su terra, e mai ho portato in gara un’auto a trazione anteriore. Da quando ho iniziato ad oggi, il progresso tecnologico ha stravolto tutto: basti pensare che ai tempi, con i 180 Cv ed il peso della Clio Rally5, Munari e la Fulvia Hf vincevano nel mondiale… È una sfida che uno come me, in competizione quotidiana con sé stesso, non poteva rifiutare. Vediamo cosa riuscirò a fare: se risulterò competitivo e mi divertirò, mi stuzzica l’idea di proseguire nel Raceday.”

La gara, che si snoderà nella provincia di Arezzo, vedrà al sabato la disputa dello shakedown, per concentrare la parte agonistica tutta alla domenica. A fronte di un percorso totale di circa 190 km, saranno 45,97 quelli cronometrati, suddivisi in 6 prove speciali (2 da ripetere 3 volte).

Il parco assistenza sarà ubicato nella zona industriale di Sansepolcro, dove verrà dato il via alla gara (dalle 8) e sventolerà la bandiera a scacchi, dalle ore 16:20.

Rimani aggiornato con le notizie della Montagna Pistoiese:

 

#Telegram

#Twitter

#Facebook

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email