pieve. AL VIA IL CONTRIBUTO AFFITTO PER I GIOVANI

Il banner di GiovaniSi

PIEVE A NIEVOLE. Da ieri 4 novembre fino al 18 dicembre 2019 sarà attivo il nuovo bando per il contributo affitto promosso dalla Regione Toscana, nell’ambito del Progetto Giovanisì, riservato ai giovani toscani di età compresa fra i 18 (diciotto) e i 34 (trentaquattro) anni, con priorità alla fascia fra 30 (trenta) e 34 (trentaquattro), al fine di favorire la loro emancipazione dalla famiglia di origine.

Prima di compilare e inviare la domanda si invita a:

– esaminare il testo del bando disponibile sul sito www.giovanisi.it sezione “Casa”

– seguire le informazioni che si trovano sul margine destro del modulo: GUIDA ALLA COMPILAZIONE Per chiarimenti e maggiori dettagli è possibile chiamare il numero verde Giovanisì 800 098 719

PERIODO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: dal 4 NOVEMBRE al 18 DICEMBRE 2019 COMPRESI. Sono escluse le domande non complete, prive degli allegati richiesti, presentate dopo il 18 dicembre 2019.

Tutti i richiedenti devono allegare alla domanda:

  • ATTESTATO ISEE in corso di validità rilasciato entro il 18 dicembre 2019
  • fotocopia di un valido documento d’identità

Se la domanda è mancante di tali documenti è esclusa.

Nadia Lupori

I richiedenti che non sono cittadini di uno Stato aderente all’Unione Europea devono allegare anche:

  • PERMESSO DI SOGGIORNO almeno biennale o PERMESSO CE per soggiornanti di lungo periodo ( ex carta di soggiorno ) in corso di validità.

Se la domanda è mancante di tale documento è esclusa.

Non sono ammissibili le domande presentate da giovani che sono titolari di un contratto d’affitto.

Non sono ammissibili le domande presentate da giovani che, in base ai bandi precedenti, hanno già ottenuto il contributo, anche per una sola quota semestrale.

La graduatoria sarà pubblicata sul sito www.giovanisi.it sezione “Casa” e sul BURT (Bollettino Ufficiale della Regione Toscana).

La graduatoria sarà suddivisa in domande idonee ammesse a contributo fino alla concorrenza delle risorse disponibili e in domande idonee ma non ammesse a contributo.

Nell’interesse dei giovani cittadini residenti nel territorio comunale di Pieve a Nievole invitiamo gli interessati ad attivarsi con la massima rapidità possibile.

A differenza dell’Amministrazione Comunale di Pieve a Nievole ritengo cosa buona e giusta pubblicizzare il più possibile interessanti bandi come questo (nei quali ho avuto l’opportunità di imbattermi studiando, come da consiglio del Sig. Sindaco) e non lasciarli seminascosti nei meandri del sito istituzionale, in modo che quanti più possano presentare la domanda di partecipazione al bando a sostegno dell’autonomia abitativa dei giovani e avere così la chance di ottenere il contributo al pagamento del canone di locazione per essere sostenuti nel legittimo desiderio di costituire il loro autonomo nucleo familiare.

Nadia Lùpori – Consigliere comunale Gruppo Consiliare “Centro Destra per Pieve”

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email