pieve. LA COOPERATIVA SOCIALE LA SPIGA DI GRANO “SI ALLARGA”

La sede della cooperativa La Spiga di Grano a Pieve a Nievole

PISTOIA — PIEVE A NIEVOLE. Saranno inaugurati sabato 9 dicembre i nuovi uffici e il nuovo cantiere per i mezzi della cooperativa La Spiga di Grano a Pieve a Nievole, in provincia di Pistoia. E il taglio del nastro sarà l’occasione per festeggiare insieme a soci e cittadini una presenza costante sul territorio quella della cooperativa nata nel 1999 grazie alla promozione della Caritas Diocesana di Pescia.

All’inaugurazione del 9 dicembre (ore 11,30), dopo il saluto di Enrico Pellegrini, presidente della Spiga di Grano interverranno: monsignor Roberto Filippini, vescovo di Pescia, Federica Fratoni, assessore regionale all’Ambiente, Gilda Diolaiuti, sindaco di Pieve a Nievole, Pierluigi Galligani presidente della Società della salute della Valdinievole, Rinaldo Vanni, Presidente della Provincia di Pistoia, Moreno Sepiacci, Amministratore delegato Consorzio Co&So.

Alle 12,15 è in programma il taglio del nastro e una breve visita agli uffici e al cantiere operativo dove si trovano i mezzi utilizzati dalla cooperativa.

Attività vivaistica Spiga di grano

Lavoro, dignità e futuro è lo slogan della Spiga di Grano, una cooperativa sociale di inserimento lavorativo che si occupa di diversi servizi: mense scolastiche, pulizie, giardinaggio e cura del verde, ecologia, servizi cimiteriali e gestione del Rifugio del cane e opera in tutti i comuni della provincia di Pistoia e per alcuni servizi anche fuori dal territorio.

Attualmente conta 125 dipendenti di cui 46 appartenenti a categorie protette a cui si aggiungono quelle persone che non hanno un disagio certificato ma esprimono un’importante fragilità sociale in ambiti ancora non coperti dalla normativa.

“Il lavoro della nostra cooperativa – dice il presidente Pellegrini — anche dentro al Consorzio Co&So di cui è socia vuole appunto valorizzare un nuovo modello di servizi utili per far crescere la comunità, chi ci lavora e i servizi al cittadino”.

Aggiunge il presidente della Spiga di Grano: “La nuova sede operativa che ospiterà l’ufficio direzionale e un piccolo cantiere operativo è un grande investimento per la cooperativa che in tal modo vuole rilanciare le sue attività e crescere professionalmente rimanendo sempre a stretto contatto con i propri soci, i propri lavoratori ed il territorio”.

Attività di facchinaggio Spiga di Grano

Gli spazi di Pieve a Nievole vanno infatti ad aggiungersi alla Casa della spiga a Ponte Buggianese (dove vengono ospitate attività per disabili in collaborazione con l’associazione La Gometa Onlus, la Cooperativa Sociale La Fenice, le associazioni dei familiari Azzurra e Tuttinsieme) ed alle sedi pistoiesi: l’ufficio per il coordinamento di alcune attività e il vivaio che si trova a Masiano.

La cooperativa negli ultimi due anni ha gestito la fusione con altre due cooperative (Welfare e Seminatore) nel 2016, lo sviluppo di nuove attività (canile e progetti di accompagnamento al lavoro di disabili) e di pari passi ha portato avanti un importante lavoro di riorganizzazione ed informatizzazione.

“La forza della Spiga di Grano – conclude Pellegrini – è avere le sue radici piantate ben salde nel suo passato e nei suoi valori ma guardare con fiducia al futuro, impegnandosi per esserne protagonista”.

​[baracchi/d’acunto — gallitorrini]

Attività vivaistica

Manutenzione verde

Servizi mensa 1

Pulizie

Mensa 2

Raccolta rifiuti

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento