PISTA D’ATLETICA: INIZIATA LA STESURA DEL NUOVO MANTO BLU

L’intervento si completerà a breve con la segnatura della pista e con l’arrivo di nuove attrezzature e arredi necessari allo svolgimento delle diverse attività sportive. Investiti nel progetto di riqualificazione oltre 800mila euro

Il campo di atletica di via delle Olimpiadi a Pistoia

PISTOIA. Cambia il colore della pista di atletica di via delle Olimpiadi, che dal rosso è passata al blu. È iniziata, infatti, nei giorni scorsi la stesura del nuovo manto sintetico, dopo gli interventi preliminari di sistemazione del sottofondo, finalizzati a risolvere alcune criticità che ne pregiudicavano la corretta funzionalità.

L’anello a otto corsie, lungo 400 metri, sta acquisendo dunque una nuova colorazione e presto sarà corredato da nuove attrezzature per tutte le altre discipline sportive, ossia il lancio del peso, il giavellotto, martello e disco, salto in lungo e triplo, salto in alto, salto con l’asta.

Prosegue, dunque, l’intervento di riqualificazione del campo scuola di atletica leggera situato vicino al parco della Rana. Il primo lotto di interventi è stato completato nella primavera scorsa, per una spesa di 109.000 euro, e ha visto il ripristino dei muri perimetrali in cemento armato posti lungo via dello Stadio, nuove recinzioni metalliche lungo il torrente Brana e la rimozione delle ceppaie rimaste dopo la caduta degli alberi per le forti raffiche di vento del 2015.

Quelli attualmente in corso rientrano in un secondo lotto di lavori, che impegna l’Amministrazione comunale per oltre 700.000 euro. Previsto l’adeguamento alla normativa e alle prescrizioni della Fidal (Federazione Italiana di atletica leggera), che hanno portato al rifacimento e alla riqualificazione dell’intera pista di atletica, interventi preceduti dal risanamento delle zone ammalorate.

Il sindaco Tomasi in visita al cantiere

Nei mesi scorsi è stata dunque demolita tutta la pavimentazione sportiva esistente e il sottofondo è stato assestato nelle zone compromesse dalle radici. Inoltre, sono state sistemate le parti circostanti, inserita una fascia esterna di camminamento e adeguate tutte le pedane presenti all’interno della pista. Le opere di scavo e rifacimento delle zanelle perimetrali hanno fornito anche l’occasione per verificare i sistemi di drenaggio e smaltimento delle acque, ma anche per predisporre l’estensione dell’impianto elettrico.

Completati i lavori sul sottofondo, nei giorni scorsi la pista di atletica si è tinta di blu, un passaggio che è stato possibile portare a compimento soltanto con l’arrivo della bella stagione. Per stendere il nuovo manto sintetico, la ditta incaricata di eseguire i lavori (la Icet Srl di Pistoia insieme alla tedesca Polytan) ha infatti dovuto attendere un clima più mite e asciutto. Pronto il manto, sarà la volta di tracciare le segnature sulla pista.

L’intervento ha compreso anche l’acquisto delle attrezzature e degli arredi mobili, necessari per l’omologazione e per lo svolgimento delle attività sportive (travi per ostacolo siepi; ostacoli olimpionici in alluminio; blocchi di partenza, attrezzi omologati per il getto del peso, per il lancio del giavellotto, per il lancio del martello e per il lancio del disco; zona di caduta salto con l’asta e salto in alto).

Con il progetto elaborato dall’ufficio lavori pubblici, l’Amministrazione ha potuto ottenere un mutuo agevolato del credito sportivo per 820.000 euro, utili a coprire il primo e il secondo lotto di lavori.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email