pistoia. AI BLOCCHI DI PARTENZA IL PERCORSO SULLA STORIA DEL JAZZ

A promuovere conferenze accompagnati da concerti la Fondazione Luigi Tronci e Culturidea
VoCi(oni) Soul – Fondazione Tronci

PISTOIA. Pronti, partenza, via! Il 16 gennaio in corso Gramsci 37 inizia il percorso sulla storia del jazz e musiche sorelle ideato e realizzato da Fondazione Luigi Tronci ed Associazione Culturidea con la consulenza del noto Marco Procopio Scialtone.

Martedì 16 gennaio il direttore, ideatore, anima vivente del Serravalle Jazz Maurizio Tuci presenterà una serie di filmati e documenti commentati sulle Ladies del Jazz. Billie Holliday, Bessie Smith, Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan, Lena Horne, Rosemary Clooney le donne che hanno scritto pagine importantissime della musica afroamericana appariranno per magia sullo schermo della Fondazione Luigi Tronci.

Ma come si potrebbe diventare esperti conoscitori di un genere musicale se non si fosse anche posti in grado di ascoltare questo stile dal vivo?

Ecco che Culturidea e Fondazione Tronci hanno pensato di fortificare le informazioni date in conferenza con un concerto a seguire due giorni dopo.

La locandina

Così giovedì 18 gennaio sempre alle ore 21.30 ci sarà la band capeggiata dal poliedrico Lorenzo Cioni. Fanno parte della compagine con la propria voce Irene Bisori, Alice Cangemi, Lorenzo Pacini, Gianni Sarchi.

Le voci saranno accompagnate da Lorenzo Cioni piano, Gianluca Belpassi chitarra, Federico Paoli basso, Ottavio Pallante guimbarde, Fausto Batisti batteria, Andrea Pacini percussioni.

Ciò che sarà proposto, proprio in linea di continuità con la conferenza di martedì 16 sarà un emozionante viaggio nella musica dell’anima tra i capolavori dei grandi del genere come Ray Charles Nina Simone, Aretha Franklin, Marvin Gaye, Stevie Wonder e altri ancora. Un percorso inevitabilmente pieno di blues jazz gospel funk e cioè gli ingredienti fondamentali della soul music.

Questo percorso musicale proseguirà senza soste fino all’8 febbraio sempre con la combinata di conferenza di martedì, un inizio innovativo del ciclo Pensando ad Atene che tanto successo ha riscosso nelle passate edizioni, seguito dal concerto di giovedì. Allo stesso tempo la programmazione Culturidea Fondazione Tronci si sta concretando in appuntamenti anche di domenica pomeriggio calendarizzati fino alla fine di marzo prossimo.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento