pistoia capitale. ECCO I QUARANTA ARTISTI INTERNAZIONALI PER RACCONTARE AL MONDO LA CITTÀ

L’azienda vivaistica Giorgio Tesi Group ospita i #CCTravellers2017. Il sindaco Tomasi: «Importante promuovere adesso la nostra città»
L’incontro con Casalini

PISTOIA. Arrivano da Cipro, Sidney, Stoccolma, Tel Aviv, New York, Washington e Parigi i 40 artisti tra fotografi, musicisti, pittori, videomaker, blogger e influencer che in questi giorni si trasferiranno alla Giorgio Tesi Group di Pistoia per raccontare Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.

Il progetto, ideato dal magazine on line sulle città del mondo CCT-Seecity sostenuto dal main sponsor Giorgio Tesi Group e in collaborazione con il Comparto La Sala, Fai Giovani Pistoia e BrickScape, vedrà la città invasa dall’arte e dalla creatività dei viaggiatori che dal 6 luglio fino al 15 settembre parteciperanno all’iniziativa.

In occasione dell’evento inaugurale con la presentazione del libro del giornalista Emilio Casalini, Rifondata sulla bellezza, scritto partendo dalle esperienze fatte viaggiando nel mondo e confrontandole con il turismo in Italia, l’azienda leader nel settore del vivaismo ornamentale ha svelato i nomi dei #CCTravellers2017.

Le cartelle stampa

I partecipanti sono stati selezionati nei mesi di maggio e giugno attraverso una call on line pubblicata sul sito www.cct-seecity.com, che ha visto aderire ben 300 creativi da tutto il mondo: dall’Australia, agli Stati Uniti, dal Sud America a Germania, Francia, Spagna, Cipro, Inghilterra e da molte regioni d’Italia.

Fra i nomi che hanno aderito da segnalare la presenza di Cosimo Alemà, tra i più famosi registi e filmmaker della sua generazione nel settore dei videoclip musicali, We Are Lovers, tra le influencer e tra le più seguite in Italia, la poetessa e scrittrice Nora Nadjarian, premiata in tutto il mondo soprattutto per i suoi lavori sulla storia politica e sociale di Cipro.

Inoltre è stata effettuata una selezione di instagramers internazionali che avranno il compito di far scoprire Pistoia alle oltre 250 mila persone che seguono il loro lavoro. Saranno poi inviati speciali da MATERA 2019, futura Capitale Europea della cultura, la scrittrice Stefania Clemente e l’illustratore DAB (Danilo Filippo Barbarinaldi).

“Il progetto durerà due mesi — ha detto Fabrizio Tesi, legale rappresentate della Giorgio Tesi Group — e ha uno scopo, quello di coltivare e sviluppare la creatività all’interno del vivaio, unendo la cultura alla natura e all’arte vivaistica che vede la Giorgio Tesi Group azienda leader in Europa per la produzione di piante ornamentali. Vogliamo farci promotori in Italia e all’estero della bellezza del nostro territorio, farlo scoprire e apprezzare nel mondo”.

“Pistoia Capitale della Cultura è in pieno svolgimento – ha spiegato il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi — ci aspettiamo molto dagli ultimi eventi che sono in programma, come la mostra di Marino Marini che sarà inaugurata a settembre.

Gli interventi

Ora più che mai è importante promuovere la nostra città, come vuole fare questa iniziativa. Ospitare 40 giovani e importanti artisti creativi e fargli visitare la nostra città è un progetto di valore che rappresenta una importante opportunità”.

Al seguente link è possibile scaricare le immagini dell’evento inaugurale con le interviste

  • Alessandro Tomasi, sindaco di Pistoia
  • Fabrizio Tesi, legale rappresentante Giorgio Tesi Group
  • Nicolò Begliomini, responsabile marketing Giorgio Tesi Group
  • Emilio Casalini, giornalista Report/RAI

Vedi: https://drive.google.com/open?id=0B7c5uMp-qpmocWMzNm5oWGsxWU0

[lorenzo galli torrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento