pistoia. CITTADINI E ISTITUZIONI ALLE CELEBRAZIONI DEL 71° ANNIVERSARIO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

La deposizione della corona d’alloro

PISTOIA. Stamani, a Pistoia, si sono svolte le celebrazioni del 71° anniversario della Repubblica Italiana, con inizio presso il monumento in piazza S. Francesco, ove il Prefetto, Angelo Ciuni, accompagnato dal Sen. Vannino Chiti, dagli Onorevoli Caterina Bini e Edoardo Fanucci, dall’assessore e dai consiglieri regionali di Pistoia, dal sindaco della Città di Pistoia, dal presidente della Provincia di Pistoia, dalle autorità civili, religiose e militari, e dagli esponenti delle forze sociali attive sul territorio, alla presenza delle rispettive insegne e del pubblico partecipante, ha deposto una corona di alloro, quale doveroso omaggio ai Caduti per l’Unità d’Italia, in tutte le guerre, nelle missioni di pace, in servizio e nell’espletamento del loro dovere.

Alle ore 10.00, in piazza del Duomo, il Prefetto, accompagnato dal comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Col. Lucio Pica, ha passato in rassegna lo schieramento del picchetto interforze. È seguita la cerimonia dell’alzabandiera con il Tricolore solennemente issato sulle note dell’inno nazionale, intonato da tutti i presenti. Erano presenti le massime autorità civili, religiose e militari, i rappresentanti degli enti locali e delle amministrazioni statali periferiche.

Successivamente, nella Sala Maggiore del Comune di Pistoia, si è tenuta la cerimonia ufficiale.

Il Prefetto ha dato lettura del messaggio inviato, nella ricorrenza, dal Sig. Presidente della Repubblica ed, a seguire, ha consegnato le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana:

Onorificenza di Cavaliere:

Signora Elena BARDI, distintasi per il costante impegno in attività di volontariato

Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare Gennaro DI NAPOLI

Professor Eugenio FAGNONI, impegnato in attività sociali e della comunicazione

Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Giampiero GAI

Signor Graziano GIOVANNINI, maestro pasticcere

Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Salvatore LA MATTINA.

L’alzabandiera in piazza del Duomo

Onorificenza di Ufficiale:

Capitano dell’Arma dei Carabinieri Fedele VERZOLA

Onorificenza di Commendatore:

Architetto Oreste RUGGIERO, artista e scrittore

Il Prefetto ha consegnato al Capitano Fedele VERZOLA anche la benemerenza Al Merito della Sanità Pubblica conferita dal Presidente della Repubblica con Decreto del 1° agosto 2016.

La cerimonia è proseguita con la consegna della Medaglia d’Onore, conferita dal Presidente della Repubblica, ai sensi della Legge 27 dicembre 2006, n. 296, alla memoria di Gennaro CAPRIO; il riconoscimento è stato ritirato dal nipote Antonio Giuseppe Gennaro CAPRIO.

Il Prefetto ha consegnato la Medaglia della Liberazione, conferita dal Ministro della Difesa per il 70° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale nonché il relativo decreto di conferimento al Signor Osvaldo BARTOLOMEI.

Con decreto in data 8 novembre 2016 il Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell’Interno, ha concesso a diciassette militari colpiti in eventi terroristici avvenuti all’estero l’onorificenza di vittima del terrorismo ai sensi della Legge 29 novembre 2007, n. 222.

Nel corso della cerimonia il Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Oreste BECHINI è stato insignito di tale onorificenza ricevendo dal Prefetto il Diploma e la Medaglia Ricordo in oro.

La cerimonia si è conclusa alle ore 11.30.

La Banda Comunale di Pistoia e la Filarmonica Pietro Borgognoni hanno eseguito alcuni brani, le cui note hanno significativamente accompagnato tante vicende della storia d’Italia, dall’Unità ai giorni nostri.

[prefettura di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento