pistoia concreta. PROVINCIA E SCUOLE, FAMIGLIE E STUDENTI HANNO IL DIRITTO DI SAPERE

Il consigliere provinciale Vespignani è in attesa di "chiarezza nel più breve tempo possibile"
Iacopo Vespignani

PISTOIA. È iniziato luglio e fra poco più di due mesi, con agosto nel mezzo, le scuole riapriranno. O forse sarebbe meglio dire dovrebbero riaprire.

Il condizionale è d’obbligo visto che delle verifiche sulle scuole che sta effettuando la Provincia, ad oggi sappiamo poco. Come cittadino e consigliere provinciale ho chiesto durante il Consiglio di venerdì scorso quale fosse la situazione, non per fare opposizione strumentale, (come si suole fare in Comune — riporto quello che ci è stato contestato — tra maggioranza e minoranza) ma per un obbligo di trasparenza e al tempo stesso senso civico.

Le famiglie e gli studenti hanno il diritto di sapere.

Quando verranno comunicati i risultati. Quando sapremo se la Provincia dovrà chiudere una o più scuole (ci auguriamo che non succeda).

Il Palazzo della Provincia di Pistoia

E nel caso, come intende l’Ente, in questo breve lasso di tempo, organizzarsi. E con quali soldi, visto che il bilancio è in fase di approvazione e pochissime risorse, insufficienti, sono allocate per questi eventuali interventi.

Occorre che venga fornita una risposta esaustiva, perché il tempo stringe, e non basta la solita litania della riforma mancata ad opera Pd – Del Rio, della mancanza di risorse ecc… su cui scaricare le responsabilità della mancanza di interventi o immobilismo.

Semplicemente perché risulta che questa situazione emergenziale sia prerogativa del tutto (o quasi) pistoiese.

Non vorremmo scomodare questioni pregresse, come quella relativa al dissesto della Comunità Montana e alle conseguenze nefaste proprio sull’Ente provinciale, di scelte fatte al tempo.

Non e’ costume mio e della lista civica guardare indietro.

Sicuramente però quelle sono state scelte prettamente politiche, proprio il termine che ieri qualche consigliere di maggioranza ci ha invitato a non usare. E su questo non ci sto!

Ma andiamo avanti!

Sappiamo benissimo quali problemi organizzativi, logistici e in termini di risorse, comportano le chiusure delle Scuole. E proprio per questo si attende chiarezza nel più breve tempo possibile.

Iacopo Vespignani  —Consigliere Provinciale Pistoia Concreta

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email