pistoia. CONSIGLIO COMUNALE SI RIUNISCE IL 16, 20, 21 E 23 MARZO

Consiglio Comunale a Pistoia

PISTOIA. Il consiglio comunale si riunisce il 16,20,21,23 marzo a partire dalle 15 nella sala di Grandonio del Palazzo comunale in piazza del Duomo.

Il consiglio si apre con l’aggiornamento del piano generale del traffico urbano e la definizione del piano urbano di mobilità sostenibile.

Segue la discussione sul bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2017 con gli argomenti correlati: la disciplina generale delle tariffe per la fruizione di beni e servizi, l’addizionale comunale Irpef, l’imposta sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni, la Cosap, l’Imu e la Tasi.

Sarà discusso anche  il piano finanziario per il 2017 della gestione del servizio di igiene urbana con  la determinazione delle tariffe della Tari, quindi la discussione del programma triennale delle opere pubbliche 2017/2018 e dell’elenco annuale 2017.

Segue la ripartizione delle risorse finanziarie del Consiglio far i vari gruppi consiliari per il 2017, la mozione presentata dai consiglieri del Movimento 5Stelle sulla riapertura alla sosta dell’area sterrata esterna all’ospedale S. Iacopo e un riconoscimento di debito fuori bilancio a seguito di sentenza del tribunale di Pistoia e un ordine del giorno presentato da vari consiglieri sull’estensione dell’applicazione del decreto per l’accesso a benefit previdenziali per esposizione all’amianto in Breda.

A seguire quattro interpellanze  di cui una presentata dal consigliere Tomasi del Gruppo Pistoia Domani relativa allaristrutturazione a adeguamento normativo della scuola per l’infanzia La Girandola, una presentata dal consigliere Betti del Gruppo Spirito Libero sulla realizzazione dei lavori nella scuola per l’infanzia La Girandola, una presentata dai consiglieri del Movimento 5Stelle su Pistoia capitale della cultura 2017 e quella del consigliere Bartolomei del Gruppo Pistoia futura relativa all’incontro tra un comitato di creditori e i massimi esponenti delle aziende vivaistiche.

Quindi è la volta di quattro mozioni, di cui una presentata dalla consigliera Billero del gruppo Federazione della sinistra e dal consigliere Ruganti del gruppo Insieme per Pistoia sulle prospettive per il Comune di Sambuca pistoiese, due presentate dai consiglieri del Movimento 5Stelle  sull’istituzione del registro unico sulle malattie tumorali e sul gioco come cultura e strumento sociale, una dei consiglieri di Forza Italia Celesti e Sabella sul Copit.

Infine sette interpellanze di cui una presentata dal consigliere Tomasi del gruppo Pistoia Domani sul futuro dell’associazione teatrale pistoiese, tre presentate dal consigliere Betti del gruppo Pistoia Spirito libero sulla mancanza di posti auto per disabili nel quartiere di via Antonelli, inizio Porta San Marco, a un casottino in lamiera abbandonato in mezzo alla strada da due mesi, una modifica al regolamento Tari, una presentata dai consiglieri del Movimento 5 Stelle sulla verifica dello stato di attuazione della mozione sulla salute mentale. Infine le ultime due interpellanze presentate dal consigliere Ricciarelli del Gruppo Pistoia spirito libero sulla richiesta di asfaltatura di via delle Pozze e Santomoro da Santomoro fino all’intersezione con la Sp 24 in località il Colle e sulrifacimento di un muro di retta di via della Casetta di Santomoro, località Le Poraia.

[daniele – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento