pistoia. CULTURIDEA CONFERMA E AMPLIA LE ATTIVITÀ PER IL 2017

Riccardo Fagioli. L’intervista con Tronci
Riccardo Fagioli. L’intervista con Tronci

PISTOIA. Tra la fine del 2016 e l’inizio del nuovo anno Culturidea, oltre a mantenere e consolidare la propria collaborazione con la Fondazione Luigi Tronci, si prodigherà anche in una stretta collaborazione con le Acli comunali e provinciali.

L’idea di Culturidea è coinvolgere e far diventare anche le Acli protagonista dei progetti di cooperazione internazionale e promozione della cultura e solidarietà a livello provinciale, creando un sodalizio ponderato e duraturo tra le due realtà.

Per quanto riguarda le attività, esse si confermeranno nella loro essenziale continuità. Da gennaio ripartirà il ciclo di incontri gratuito “Pensando ad Atene”.

Questa manifestazione, che vede un’importante prosecuzione nell’omonima trasmissione televisiva in onda su Tvl, canale 11 Toscana e Rete Corallo a livello nazionale, confermerà le presenze importanti di docenti come Marino Alberto Balducci, Roberto Fedi, Michele Maggi, Alessandro Pagnini, Claudia Massi, Giovanni Capecchi, Andrea Paci, Filippo Buccarelli e molti altri.

Nel 2017 si realizzerà poi la XIV edizione del Festival della Musica e delle Arti presso il Piccolo Teatro Mauro Bolognini di Pistoia in compartecipazione e collaborazione con comune di Pistoia e Atp. Anche per questa edizione è previsto un connubio di danza, recitazione e musica.

Congo, le targhe
Congo. Le targhe

L’incasso sarà devoluto in parte ad una associazione pistoiese e nel maggior importo a finanziare il centro didattico padre Vittorio Agostini con scuola dello sport Roberto Clagluna a Lukulà, Nsioni, Repubblica Democratica del Congo.

Sempre nel 2017 in collaborazione con il Centro Formazione Musicale si opterà per realizzare alcune iniziative di introduzione alla musica e valorizzazione di un percorso teso a formare, specie nei giovani, una conoscenza e un amore per il melodramma ed il belcanto.

Durante queste serate vi sarà un momento in cui si esibiranno i giovani e giovanissimi allievi della scuola e quindi seguirà un momento lirico, la sede delle serate sarà il Seminario Vescovile.

Per la fine dell’anno in corso e tutto il 2017 proseguiranno poi gli eventi presso la Fondazione Luigi Tronci, realizzati in simbiosi con questa importante realtà pistoiese, per cercare di rendere manifesto ancora di più come la collezione in suo possesso debba diventare un punto nodale della Pistoia che guarda alla cultura.

Si realizzeranno quindi serate di jazz, musica classica, poesia, recitazione, presentazione di libri, nonché momenti di collaborazione con altre realtà che si prefiggano i medesimi intenti di Fondazione Tronci e Associazione Culturidea.

Due argomenti che saranno sicuramente oggetto di questi incontri previsti entro la fine del 2016 verteranno su “femminicidio” e “cooperazione internazionale come risposta alle migrazioni e alle tragedie del mare”. Dopo la sosta estiva, Culturidea sta scaldando i motori per le nuove iniziative.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento