PISTOIA. DI CORSA, SCOPRENDO LA CITTÀ

logo-trekking-urbanoPISTOIA. Sabato 31 ottobre, in occasione della XII giornata nazionale del trekking urbano, a cui aderiscono moltissime città in tutta Italia, a Pistoia si svolgerà l’evento Trekking urbano: alla scoperta dei percorsi e dei gusti. Cibo per l’anima, cibo per il corpo. Si tratta di un percorso a piedi alla scoperta della città, di alcuni tra i luoghi più significativi e dei prodotti tipici del territorio. La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione culturale Artemisia.

L’itinerario, adatto anche ai meno allenati, parte dal parcheggio dell’ex ospedale del Ceppo alle 10:15 e, per un secondo giro, alle 14:15; è lungo circa tre chilometri e mezzo e la durata prevista è di tre ore.

Il tragitto prevede una passeggiata alla scoperta del Fregio Robbiano per ammirare il minuzioso lavoro di restauro che lo ha riportato all’antico splendore; una visita alla biblioteca Forteguerriana, simbolo di architettura, cultura e arte, con un patrimonio di 20mila volumi tra i quali preziosi incunaboli, più di quattrocento manoscritti, classici umanistici, testi a carattere religioso e filosofico; una tappa nella casa-museo di Sigfrido Bartolini, che contiene ancora oggetti e strumenti dell’artista che illustrò la fiaba di Pinocchio con più di trecento xilografie; una sosta per ammirare l’ultimo lavoro del maestro Bartolini, le quattordici vetrate realizzate per la chiesa dell’Immacolata prima di morire. Al termine del trekking, nel chiostro in piazza San Lorenzo sarà allestita una fiera dedicata ai prodotti di qualità del territorio.

La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni contattare l’ufficio del turismo al numero 0573 371929 – 908 – 912 o consultare il sito www.trekkingurbano.info.

[puggelli – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento