pistoia-elezioni. SAP, LE NOSTRE PROPOSTE AI CANDIDATI-SINDACO

Carobbi Corso: «I punti evidenziati costituiscono temi di interesse collettivo e di primaria importanza per chi vorrà impegnarsi nella gestione della cosa pubblica»
Piostoia. Palazzo di Giano

PISTOIA. Le elezioni amministrative sono ormai prossime ed è già iniziata una serrata campagna elettorale da parte dei vari candidati alla carica di sindaco della città di Pistoia.

Quale sindacato riteniamo necessario che chi si candida alla guida della città debba tenere conto anche delle esigenze delle donne e degli uomini della Polizia di Stato e delle Forze dell’Ordine, senza il cui fondamentale apporto la sicurezza dei cittadini non può essere in alcun modo garantita.

È giusto ricordare che nei giorni scorsi leader nazionali del partito di governo e dell’opposizione hanno ribadito all’Europa di non investire abbastanza nella sicurezza.

Con questo nota il Sap vuole contribuire al bene della città e dei suoi cittadini, sottoponendo alle parti politiche ed ai candidati a sindaco alcune proposte che riguardano tematiche che interessano da vicino la nostra professione:

  • PARCHEGGI AL POLO DELLA SICUREZZA
  1. intervento di asfaltatura nell’area prospicente all’Hotel (lato Ufficio Immigrazione della Questura) al fine di garantire la sicurezza al Polo che si trova nell’adiacenza di un’area cantieristica incustodita . Questa operazione permetterebbe anche la realizzazione di un numero limitato di stalli da adibire a parcheggio per il personale che vi lavora;
  2. la realizzazione di un percorso pedonale che dall’ingresso dei 4 uffici pubblici (Questura, Polizia Stradale, Prefettura e Agenzia delle Entrate) permetta agli utenti ed al personale di servizio un accesso sicuro e praticabile ai parcheggi San Giorgio, Pertini etc .
  3. Andrea Carobbi Corso

    Una convenzione con gli stessi parcheggi avente le medesime modalità di quelle concesse alle Ferrovie, in attesa della ultimazione dell’area posta nel cantiere di via Pacinotti e della creazione di quello nella zona dello stabilimento Hitachi, del prossimo supermercato Esselunga e della caserma della Guardia di Finanza;

  • SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE
  1. intervento di adeguamento agli standard tecnologici aggiornati per l’impianto di video sorveglianza comunale, avente le stesse caratteristiche di quello utilizzato, per esempio, nel Polo della Sicurezza, e che permetta l’utilizzo, dalle forze di Polizia, in caso di particolari eventi che lo richiedano, con monitoraggio in diretta, da remoto, oppure postumo.
  • GESTIONE DELL’ACCOGLIENZA DEI MINORI, NON ACCOMPAGNATI, CHE SI PRESENTANO NEGLI UFFICI DI POLIZIA
  1. creazione, in seno al Comune, ovvero ai servizi sociali, della figura di un interlocutore, disponibile h24, per le forze di Polizia, adibito ad “operatore della sala operativa per la collocazione del minore in struttura idonea” che si faccia carico di tutte problematiche e dell’iter dell’accoglienza del minore.

Come sempre, il Sap è disponibile al dialogo con tutte le parti politiche avendo la certezza che i punti evidenziati costituiscono temi di interesse collettivo e di primaria importanza per chi vorrà impegnarsi nella gestione della cosa pubblica.

Il Segretario Provinciale
Andrea Carobbi Corso

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento