PISTOIA, ENEL CENTRA L’OBIETTIVO “ZERO INFORTUNI”

Maestranze Enel all’opera
Maestranze Enel all’opera

PISTOIA. “Infortuni Zero”: un obiettivo che la Zona Enel di Pistoia ha centrato con le Unità Operative che da quasi 4 anni non fanno registrare alcun infortunio sul lavoro (Unità Operativa Montecatini Terme da 2.000 giorni, ovvero da più di 5 anni, Pistoia sede da 1473). Quello di Pistoia è il miglior risultato della Toscana.

Un successo che ha meritato il plauso nel corso della sesta edizione della “Settimana Internazionale della Sicurezza”, promossa dal Gruppo Enel con molte iniziative di Enel Infrastrutture e Reti ed Enel Energia che ha promosso il valore della sicurezza e della salute anche presso il Punto Enel Energia di Pistoia, in via Pratese 39, dove l’Ispettore della Polizia Municipale di Pistoia Francesca Grazzini ha tenuto una lezione ai dipendenti Enel Energia sul tema della sicurezza. In tutti gli eventi interregionali della settimana Pistoia è stata citata come esempio virtuoso, insieme ad altre 31 unità operative Enel che in Toscana e Umbria nel 2014 si sono distinte per buone pratiche in materia di sicurezza.

“Il nostro primo obiettivo – ha detto Debora Stefani, Responsabile Enel Infrastrutture e Reti Toscana e Umbria – è diventare un’azienda con Zero Infortuni. L’impegno in questa direzione sta dando risultati importanti con progetti innovativi, un coinvolgimento ampio del personale e una consapevolezza sempre più diffusa. Non esiste eccellenza né qualità senza sicurezza”.

[clementi – enel]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento