pistoia. FESTIVAL E MOSTRA FOTOPITTORICA, DUE SUCCESSI DI CULTURIDEA

Uno dei concerti inseriti nel festival 2017

PISTOIA. Formula che vince non si cambia, semmai si arricchisce. Per Pistoia Capitale della Cultura 2017 l’associazione Culturidea in collaborazione con la Fondazione Luigi Tronci, Acli Provinciali, Conservatorio san Giovanni Battista ed il patrocinio del Comune, ha voluto estendere l’impegno profuso per la solidarietà e la promozione.

Nei quattro giorni del Teatro Bolognini, alle esibizioni dei Tarabaralla, Magic Bones, Scuola Mabellini, Centro di Danza Classica e Jazz, Spazio Danza, Idea Danza, Dance Theatre School, Progetto Danza Toscana, Centro Arte Danza, si sono accalcate complessivamente 3000 persone entusiaste e sorprese per ogni singola straordinaria kermesse.

Sono stati giorni di musica e danza. Sono stati giorni di solidarietà e amore. Sono i giorni che l’associazione Culturidea definisce il miglior periodo dell’anno.

Oliver, Jacopo e Matteo

Per l’occasione Oliver Lapio, Jacopo Fagioli, Matteo Fagioli avevano realizzato una sigla “Sign” trasformata in video educativo dal bravo Marco Berti. Un brano strumentale correlato da immagini suggestive che hanno narrato come con tanta musica, danza e devozione si possano realizzare i sogni di istruzione di popolazioni lontane solo fisicamente, ma sempre presenti al nostro cuore.

Mattinata straordinaria, presenti studenti delle Marconi, Raffaello, Pacinotti, Pacini quella in cui è stato conferito il titolo di socio onorario Culturidea a suor Delfina. Le parole di questa “piccola” grande donna hanno scosso tutti e ciascuno a pensare e vivere la vita come dono immenso da donare ai meno fortunati.

Culturidea però quest’anno ha voluto andare oltre se stessa e mentre al Bolognini era in corso il XIV Festival della Musica e delle Arti che raccoglieva 5000 euro per il Centro Didattico padre Vittorio Agostini in Congo e 1000 per le popolazioni martoriate del centro Italia, all’ex chiesa di san Giovanni Battista, si inaugurava la mostra foto pittorica di Giusy Versace e Stefania Salvatori con il primo sentito omaggio della città al grande indimenticato Aristodemo Capecchi.

L’incontro con suor Delfina

Inaugurazione coronata dalla presenza di coreografie di Grazia Pasquinelli esecuzioni musicali del Quartetto di sassofoni del Liceo Musicale Forteguerri diretto dalla M° Francesca Simonelli ed anche una visita privata, ma molto sentita del Sindaco Samuele Bertinelli.

Proprio in questa sede è stato insignito del titolo l’altro socio onorario dell’associazione, il grande Riccardo Tesi. Culturidea ha voluto come sempre coniugare i due momenti importanti della propria vita: solidarietà ed arte, musica.

La mostra “Contaminazioni” è proseguita fino al 30 di aprile ed ha visto la presenza di molte centinaia di visitatori con una continua animazione fatta di incontri, presentazione di libri, concerti, scambi culturali, visite di scolaresche, lezioni itineranti ed un forte desiderio di amore verso la città di Giano.

Ascola la Sigla.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento