pistoia. «GLI AMICI DI GROPPOLI» PRESENTANO LE NOVITÀ DI GIUGNO

Villa di Groppoli a Pistoia
Villa di Groppoli a Pistoia

PISTOIA. Giovedì 9, alle 17:30 allo Spazio di Via dell’Ospizio, La Scuola Popolare parla di poesia: “Che dice la pioggerellina di marzo. Le poesie dei libri di scuola”. L’albero a cui tendevi la pargoletta mano; Ei della gondola, qual novità; Eran trecento erano giovani e forti; O Valentino vestito di nuovo; La donzelletta vien dalla campagna…

Le Edizioni Manni hanno raccolto in volume le più famose poesie degli anni 50, che intere generazioni conoscono ancora a memoria.

Le rileggeremo (o le reciteremo) insieme.

Venerdì 10, con orario 10-13 – all’Università di Firenze, via Laura 48 – aula Altana viene presentato il progetto europeo “Meta” – Erasmus + “Theatre and digital storytelling for teaching and training development”. Partnership strategica in atto fino a ottobre 2017. Partecipano: Università di Firenze; Fondazione nazionale Carlo Collodi, Mus-e Pistoia onlus.

Alla “tavola rotonda” di venerdì 10 giugno all’Unifi Mus-e Pistoia presenterà una “Introduzione della valutazione di Mus-e Metodologia, nel contesto Comunità e Scuola, Insegnanti e Bambini”.

Venerdì 10, alle 21 alla Fondazione Conservatorio San Giovanni: Cortocinema Pistoia, III edizione, proiezione e premiazione dei cortometraggi vincitori; “Il paradosso del cinema ‘indipendente’in Italia” conversazione di Gian Piero Ballotti.

Cortocinema Pistoia è organizzato dagli Amici di Groppoli, con il contributo della Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista e la collaborazione di Sedicinoni film e Scuterzola film.

Sabato 11, alle 17 nelle aala delle assemblee Fondazione Caript si terrà l’assemblea dell’Accademia dei Ritrovati. Presentazione del volume della presidente Alba Andreini “Pistoia incantata. Gironzolando fra le meraviglie della città”. (Ets Pisa 2016, presiede Alba Andreini).

Venerdì 17, alle 10 al Museo Piaggio a Pontedera Dire e fare…cultura. Un convegno promosso dalla Regione e Anci Toscana, in collaborazione con Fondazione Piaggio. L’Associazione Amici di Groppoli partecipa ai tavoli tematici con il progetto illustrato dal presidente Gian Piero Ballotti.  “La coscienza dei luoghi. Il territorio come soggetto corale”.

Niccolò Puccini
Niccolò Puccini

Giovedì 23, alle 17:30 allo Spazio di Via dell’Ospizio La Scuola Popolare: “Niccolò Puccini, un viaggio attraverso i luoghi della memoria. Dalla villa di Scornio alla Torre di Catilina”. Presentazione del progetto.

Giovedì 30 giugno alle16: visita alla Villa di Scornio, al Parco, proseguendo poi sulla Strada Porrettana fino a giungere alla Torre di Catilina, dove ci intratterremo conversando sui temi cari al “bel cognito gobbo” (come lo definiva la Questura che lo teneva d’occhio), in particolare sulla “Festa delle spighe”, ai piedi di quella costruzione che ricorda le gesta del nobile romano Catilina.

Per il mese di ottobre è in preparazione un convegno su Niccolò Puccini e sul rapporto che lega la nostra città alla vicenda di Catilina organizzato su tre livelli:

  1.  un incontro con esperti di storia romana
  2. un incontro con alcuni giornalisti e scrittori che si sono occupati  di Catilina.
  3.  una lezione di storici pistoiesi.

Intervengono: Gian Piero Ballotti; Andrea Capecchi; Massimiliano Guidicelli.

Le notizie, gli inviti, i libri, le riviste.

A Venezia, il 18 giugno, in occasione della notte bianca dedicata alla creatività e all’arte Arte Night Venezia per la presentazione (alla Galleria Francoise Calcagno Act Studio, al Campo del Ghetto Nuovo) del “Diario di viaggio nei territori disegnati da Leonardo da Vinci”.

A partire dalle 18 Sandro Danesi, socio e consigliere di Groppoli, illustrerà la pubblicazione e al termine verrà proposta la lettura di alcuni passi del “Diario” accompagnata da una degustazione di vini pregiati delle terre di Leonardo.

A Perugia, il 26 giugno, per la presentazione-concerto del “Festival Internazionale di Cartagena” in Italia, in occasione del gemellaggio con il Festival dei due mondi di Spoleto. Con l’intervento dei direttori del Festival di Cartagena Antonio Miscenà e Claudio Carboni, mago del sax (socio di Groppoli).

Groppoli per la Storia della musica a Pistoia, questo il titolo della serie promossa dalla nostra Associazione, prevede la pubblicazione (a cadenza annuale) di volumi storici, biografici ed estetici, oltre alla riproduzione anastatica e commentata di trattati e alla produzione di edizioni critiche.

Il progetto si propone di fornire una realtà di eccellenza in città, che affianchi alla produzione editoriale la presentazione dei volumi nei luoghi culturalmente strategici di Pistoia, abbinata a concerti, nonché convegni e giornate di studio per approfondire le tematiche in esame.

L’iniziativa ha una rilevanza internazionale, in quanto la collana coinvolge l’attività di musicologi provenienti da tutto il mondo; i volumi saranno distribuiti in tutte le più importanti biblioteche europee, americane e asiatiche, e presentati nei convegni musicologici di maggior richiamo.

L’intero progetto si configura pertanto come un elemento rilevante per la valorizzazione del patrimonio storico-musicale pistoiese e per lo sviluppo delle potenzialità turistico culturali del territorio.

È uscito in questi giorni il terzo volume della serie per i tipi della Rohan H. Stewart-Mac Donald dal titolo “The Early Key board sonata in Italy and Beyond”. Andrea Coen, insegnante di musicologia all’Università di Roma “La Sapienza” e al Royal College of Music di Londra, illustra nel volume le “Considerazioni sul linguaggio e sulla prassi esecutiva delle “Sonate da cimbalo di piano, e forte” di Lodovico Giustini da Pistoia”.

Presenteremo questo volume alla città insieme ai nostri sponsor (Banca di Pistoia e Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista) nel prossimo mese di ottobre. E quindi a Lucca (Fondazione opera omnia Luigi Boccherini) e a Firenze (Conservatorio musicale Luigi Cherubini).

Chi lo desidera potrà consultare il volume alla sede di corso Gramsci, 46.Viene allegata la riproduzione della copertina.

Groppoli, il Club Europa e la Scuola Popolare di Pistoia propongono una ricerca che abbia ad oggetto il percorso culturale e storico dalla letteratura classico-cristiana alla moderna, lungo i sei secoli che separano Carlo Magno dalla rivoluzione operata da Johann Gutemberg.
Titolo della ricerca: “I libri che hanno fatto l’Europa”. Alla ricerca di una “letteratura europea” attraverso l’evoluzione della forma-libro, presentata come materia di riflessione nell’ambito dalla scuola popolare.

Le Confessioni di S. Agostino
Le Confessioni di S. Agostino

Citiamo, a titolo puramente esemplificativo: “Le confessioni di Agostino”; la Bibbia; la “Consolatio philosophiae” di Boezio; il canone degli autori latini (Virgilio, Orazio, Ovidio); l’opera di Brunetto Latini; la “Summa” di Tommaso; la “Legenda aurea” di Jacopo da Varazze; i Fioretti di San Francesco; Tristano e Isotta, Dante-Petrarca-Boccaccio.

Alla scoperta e per la formazione di una coscienza della nostra dimensione europea che passa anche (e soprattutto) da lì, dai libri.

Un ultimo volume, ultimo soltanto nel percorso della nostra ricerca, si è aggiunto nel frattempo. È un prezioso intervento dell’Ing. Natale Rauty dal titolo: “L’Europa e Pistoia nel secolo X. Dai Re Italici agli Imperatori Sassoni” edito nel 2009 dalla Società pistoiese di Storia Patria.

Il progetto “I libri che hanno fatto l’Europa”, e cioè l’idea di parlare dell’evoluzione della forma-libro – dai libri lintei degli Etruschi, ai rotoli di papiro, ai codici manoscritti, alla stampa, all’e-book – verrà affrontato nel corso dell’Ottobreuropa da alcuni docenti universitari con i quali abbiamo intrapreso la ricerca dei testi.

Nella giornata del 30 giugno (visita alla Torre di Catilina) riprenderemo la tradizione della merendina, guidati dagli attuali proprietari.

Alle 19 la merenda-cena, offerta da Conad del Tirreno di viale Adua.

Si raccomanda di avvertire della partecipazione in quanto dovremo organizzare sia le dejeuner sur l’herbe sia il raggiungimento della località alla quale non potranno accedere più di 3-4 macchine.

Scarica: Groppoli Giugno 2016

[ballotti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento