PISTOIA, IN PIÙ DI UN MILIONE DINANZI ALLA TV

Sereno variabile a Pistoia
Sereno variabile a Pistoia

PISTOIA. Lo scorso sabato 27 febbraio è andata in onda su Rai Due la puntata di Sereno Variabile dedicata a Pistoia, designata come Capitale italiana della cultura per il 2017 e già sotto i riflettori.

Per oltre 50 minuti, la trasmissione condotta da Osvaldo Bevilacqua ha raccontato la città, mostrandone alcune eccellenze: le bellezze artistiche e architettoniche, soprattutto piazza del Duomo con la cattedrale, il campanile e il Palazzo comunale; le tradizioni culinarie e artigianali, tra cui i tipici confetti “a riccio” e la zuppa del carcerato; la qualità dei servizi educativi e l’originalità del Giardino Volante; le attività teatrali, musicali e il sistema museale, in particolare il percorso di Pistoia sotterranea e l’antico ospedale del Ceppo, con il celebre fregio robbiano sulla facciata, che ospita il museo della sanità pistoiese e il teatro anatomico in stile neoclassico; le avanguardie della biblioteca San Giorgio; il Giardino zoologico; le tradizioni della collina e le tante attività che animano il cuore del centro cittadino.

Il gradimento del pubblico è stato altissimo: la puntata è stata vista da una media di 1 milione e 264 mila persone, con picchi di 1 milione e 590 mila, pari all’8,55% dei telespettatori, guadagnando così lo share più alto della rete dalle 13:30 in poi e il secondo assoluto nel panorama televisivo generale (digitale e satellitare).

Chi l’avesse persa, può trovarla sul sito di RaiDue all’indirizzo http://www.rai.tv/…/ContentItem-9e049c40-692b-4963-93c7-33d….

[comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento