pistoia. LE OPPORTUNITÀ DELLA GEOTERMIA

geotermia.cdrPISTOIA. La geotermia, che  sfrutta il calore costante della Terra, costituisce una valida risposta all’esigenza di salvaguardia ambientale e di sviluppo sostenibile, in quanto, come sistema di riscaldamento/ refrigerazione, risulta molto economico e soprattutto non inquinante e inesauribile.

Sia la pianura dove si estendono gli insediamenti di Pistoia, Montale, Agliana e Quarrata , sia la Val di Nievole, caratterizzata dalla conurbazione di numerosi comuni contigui, presentano buone potenzialità di teleriscaldamento geotermico, poiché in ambedue le conche il tetto del serbatoio è piuttosto superficiale.

Per di più, la configurazione urbanistica di questi territori può consentire la localizzazione degli impianti di teleriscaldamento in prossimità di aree densamente popolate, con abbassamento dei costi relativi alla rete di trasporto e distribuzione. Ciò si può verificare, in particolare, nell’area dell’ex ospedale del Ceppo, nella vasta zona  adibita a vivai che circonda Pistoia e nell’area posta a sud dei centri della Val di Nievole.

Le Associazioni Giga-Gruppo Informale Geotermia ed Ambiente, Articolo3 Possibile, Green Italia, Palomar, Legambiente-Circolo di Pistoia presentano alla città, agli ordini professionali e alle categorie economiche le opportunità offerte dalla geotermia, con l’intento di dar vita ad una innovazione tecnologica che utilizzi le nostre risorse geotermiche, contrastando l’inquinamento prodotto dai combustibili fossili e gli elevati costi sostenuti da privati ed enti pubblici per la produzione di energia.

Programma

Introduzione e coordinamento a cura di Annalisa Corrado (Portavoce di Green Italia-membro del Comitato scientifico di Possibile) e Fabio Roggiolani (vice Presidente di Giga-Gruppo Informale Geotermia ed Ambiente)

Dopo i saluti delle autorità, saranno presentate le relazioni.

  • Dott. Geologo Alessandro Murratzu: Teleriscaldamento e Geotermia a ciclo binario: Le buone pratiche per la re-iniezione
  • Prof. Giuliano Gabbani Unifi-Dst, Resp. Scientifico Giga: le piccole utilizzazioni geotermiche per la cogenerazione e gli impianti a bassa entalpia per la climatizzazione degli edifici
  • Prof. Enrico Pandeli Unifi-Dst, Giga: Coltivazione geotermica ad impatto zero nel contesto geologico e socio-economico della Toscana
  • Dott. Geologo Marco De Martin Mazzalon-dott. Francesco Scaglione: Le caratteristiche geotermiche in Valdinievole e nell’area di Pistoia
  • dott. Geologo Alessio Calvetti: Le potenzialità geotermiche per il teleriscaldamento di Pistoia e il teleriscaldamento a cielo aperto a bassa entalpia nell’area del Ceppo.
  • Conclusioni: dott.ssa Daniela Belliti, Vicesindaco di Pistoia, Assessore Politiche Ambientali e Risparmio Energetico

Durante l’evento verrà proiettata la “Mostra sulla buona geotermia”, a cura di Giga, Ingv e Unifi-Dst, presentata a Rimini in occasione di Ecomondo 2015

L’ingresso al convegno è ad invito fino ad esaurimento dei posti. Si prega di confermare la presenza entro il giorno 24 giugno a Sauro Secci, Associazione Giga No Profit, sauro.secci@gmail.com  cell. 328 4554695.

Scarica: Geotermia

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento