PISTOIA. NASCE FRATELLI D’ITALIA-ALLEANZA NAZIONALE

«Noi di destra, ripartiamo dal territorio con la fiducia di centinaia di persone». Risultati, organizzazione, eletti, l’analisi dei Grandi Elettori. Uscita dall’euro se non saranno rinegoziati gli accordi europei
Il logo della nuova formazione politica
Il logo della nuova formazione politica

PISTOIA. “Dopo le primarie della scorsa settimana, chi pensa ancora di far passare le decisioni sopra la volontà della gente, o chi pensa che i nominati vadano ancora di moda solcando ancora di più il gap e la disaffezione tra la gente e le istituzioni, per noi è diversamente di destra. Noi invece abbiamo scelto di essere di destra”.
Con questa affermazione i Grandi Elettori eletti alle primarie di Fdi-An commentano con soddisfazione il risultato conseguito.
“I 250.000 elettori, a livelli nazionale, e le centinaia di persone che hanno affollato i seggi di Pistoia, Montecatini e Agliana, esprimendo oltre 800 preferenze, testimoniano inequivocabilmente la voglia della gente di partecipare alla vita politica, di avere referenti politici legati al territorio. Un soggetto che parli il linguaggio dei cittadini, che sappia ascoltare per poi tramutare idee e progetti in atti istituzionali. Questa è l’eredità e il lavoro che ci ha assegnato chi, spontaneamente e senza obblighi clientelari, è venuto a partecipare all’elezione dei nuovi dirigenti. Un compito che svolgeremo fin dai prossimi giorni e dalle prossime scadenze elettorali sotto il nuovo simbolo riportante la scritta nella parte alta «Fratelli d’Italia» ed in basso il simbolo originale di «Allenza Nazionale» uniti dalla fascia tricolore. Un simbolo che ha dalla sua un elemento di novità e uno basato su solide basi fatte di idee e valori appartenenti alla destra italiana.
Il nostro compito sarà quello di aggregare tutte le componenti del centro-destra che si ritrovano nei temi della sovranità, dell’identità nazionale, nella partecipazione e che vogliono portare avanti le istanze votate durante le primarie come l’uscita dall’euro, se non saranno rinegoziati gli accordi europei, il divieto di importazione di merci che fanno concorrenza sleale al made in Italy, blocco dei flussi migratori, condono delle cartelle esattoriali per la parte relativa agli interessi, lotta all’evasione fiscale scaricando dalla dichiarazione dei redditi tutte le spese fatturate, l’elezione diretta del Presidente della Repubblica, incentivi alle famiglie numerose, vietare nuove sale giochi
e slot machine abolendo qualsiasi sconto fiscale, elezioni primarie per scegliere il candidato premier, regolamentazione della prostituzione”.
In conclusione possiamo esprimere una piena soddisfazione per i risultati ottenuti e un grazie a tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento.
Sicuramente potevamo fare di più e meglio, ma i tempi ristretti e la mancanza di esperienza nell’organizzare eventi di questo tipo ci ha un po’ penalizzati.
Certo tutto questo non rappresenta un traguardo ma un punto di partenza che ci permetterà una più organica e legittimata organizzazione del partito sul territorio, infatti i risultati ottenuti dalle persone elette, determinano una legittimazione degli stessi come portavoce locali, i quali agiranno con l’obbiettivo di sviluppare il partito sul territorio.
Nello specifico: Elena Bardelli – Serravalle, Lucio Avvanzo – Montale, Simona Siringo – Agliana, Roberto Franchini – Pescia, Elena Maltagliati – Massa e Cozzale, Daniele Ferranti – Quarrata, Ilaria Michelucci – Montecatini, Francesco Cipriani – Pistoia, Giorgio Fabbri – San Marcello, Alessandro Belli – Piteglio. Gli altri eletti sono Lorenzo Galligani, Simone Magnanelli, Cristiana Dalla Porta e Patrizio La Pietra, che ha ottenuto il massimo delle preferenze.
Concludiamo con un invito, e un auspicio, a tutti coloro che hanno a cuore il futuro della destra italiana, di aderire a questo progetto, per ritornare a dare voce e dignità politica ad un mondo ormai diviso da troppo tempo.
Patrizio La Pietra, Francesco Cipriani, Ilaria Michelucci, Elena Bardelli, Lucio Avvanzo, Simona Siringo, Roberto Franchini, Elena Maltagliati, Daniele Ferranti, Lorenzo Galligani, Cristiana Della Porta, Simone Magnanelli, Giorgio Fabbri, Alessandro Belli.

[comunicato fdi]

SU FACEBOOK:

 https://www.facebook.com/lineefuture

SU TWITTER:

 https://twitter.com/LineeFuture

PER COMMENTARE:

 http://linealibera.info/come-registrarsi-su-linee-future/

OPPURE SCARICA:

 Registrarsi su «Linee Future»

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento