pistoia. «POLO SICUREZZA, UN PASSO AVANTI PER LA CITTÀ»

Giorgio Federighi
Giorgio Federighi

PISTOIA. Giovedì 31 marzo la città di Pistoia ha compiuto un importante passo verso il futuro: con la firma del contratto di affitto per il nuovo Polo della Sicurezza di via Pertini è stata scritta la parola fine ad una vicenda che ha messo a dura prova i rappresentanti delle nostre forze dell’ordine, costretti per troppi anni a lavorare in condizioni difficili e ben oltre i termini previsti.

È a loro per primi che il Cipes Centro d’iniziativa pistoiese per l’economia ed il sociale si rivolge, esprimendo attraverso questa nota la propria grande soddisfazione per l’imminente trasferimento nella nuova sede.

L’auspicio è che la struttura di via Pertini si riveli ambiente di lavoro efficiente e adeguato alle loro esigenze, senza tuttavia dimenticare i possibili benefici che l’accorpamento di Questura, Polizia stradale e Prefettura potranno apportare alla cittadinanza.

Nel complimentarsi con tutti coloro che hanno lavorato al progetto e al superamento delle tante difficoltà incontrate, ci auguriamo che gli ultimi dettagli per il definitivo trasloco richiedano il minor tempo possibile.

La nostra associazione raccoglie infine con piacere l’appello del Sap relativo all’intitolazione della struttura. Tra i nomi possibili, tutti ugualmente meritevoli, proponiamo quello di Oreste Bertoneri.

Omaggiare in questo modo la memoria dell’Agente Scelto che perse la vita in quel tragico pomeriggio di quasi trent’anni fa forse non servirebbe a rendere meno triste il ricordo di uno dei fatti di sangue più efferati della nostra storia recente, ma sarebbe certamente un modo non soltanto simbolico per dare a quel ricordo un significato forte e profondo: il presidio statale più importante della città che nel giorno della sua svolta si identifica nel nome di un giovane poliziotto, volto buono e coraggioso delle istituzioni, caduto da eroe nel pieno centro cittadino per difendere la sicurezza di tutti noi.

[cipes]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento