pistoia. PROCESSIONARIA, INIZIATO IL MONITORAGGIO

Nido di processionaria
Nido di processionaria

PISTOIA. Alla fine del mese di gennaio ha avuto inizio l’attività di monitoraggio delle alberature situate su aree pubbliche per eliminare le infestazioni delle processionarie.

Ad occuparsene è la ditta NuovaSaca srl con sede a Montecatini Terme, già incaricata dal Comune – a seguito di una gara pubblica – del servizio di disinfestazione e derattizzazione.

Le processionarie sono insetti che nidificano sugli alberi, soprattutto sui pini, ma possono farlo anche su altre conifere. I nidi si riconoscono perché appaiono come grandi batuffoli bianchi che assumono forma di sfera o di pera.

I parassiti, prima di completare il loro ciclo di crescita, scendono dagli alberi in lunghe file (da qui il loro nome) a forma di bruchi “pelosi”, ed è proprio in questa fase del ciclo biologico che possono disperdere nell’aria i peli urticanti, producendo rischi di irritazione e reazioni allergiche sia nell’uomo che negli animali.

Gli operatori della ditta ne elimineranno i nidi sulle alberature pubbliche presenti su tutto il territorio comunale, compresi i giardini delle scuole pubbliche.

La metodologia utilizzata per eliminare le infestazioni rilevate sarà individuata dalla ditta specializzata a seconda dei casi riscontrati e delle tipologie di piante cui andrà ad intervenire.

I proprietari di terreni ed aree private in prossimità di zone abitate sono obbligati a trattare le piante infestate da processionaria. Lo stabilisce il regolamento comunale di igiene all’articolo 18. Si invita pertanto tutti i cittadini ad adempiere a quanto prescritto dal regolamento, fornendo così il proprio prezioso contributo.

[balloni – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento