pistoia—riola. ENTRO FINE MESE L’APERTURA PARZIALE

Pistoia-Riola, massi sulla carreggiata

PISTOIA. La Provincia ha deciso stamani l’affidamento per i lavori di somma urgenza sulla Pistoia-Riola per arrivare entro la fine del mese a riaprire almeno una corsia della carreggiata, chiusa al transito a causa della frana del 5 ottobre.

Si tratta di una soluzione imposta dalle circostanze in quanto i lavori fatti in queste settimane hanno portato alla luce una situazione ben più preoccupante di quella apparsa in un primo momento.

Il reale stato di insicurezza del costone coinvolto dalla frana — nonostante la grande quantità di materiale roccioso rimosso —  è emerso nella sua gravità giorno dopo giorno, obbligando l’Amministrazione a procedere all’affidamento per i lavori di somma urgenza.

Risultano del tutto evidenti l’infondatezza e la superficialità delle critiche di sopravvalutazione del problema mosse alla Provincia per l’ordinanza di chiusura che, sebbene possa aver creato disagi, ha sicuramente scongiurato pericoli.

L’intervento di somma urgenza per la messa in sicurezza sulla Pistoia — Riola viene finanziato dalla Provincia per oltre 46 mila euro e partirà domani mercoledi 21 novembre.

I lavori  prevedono l’installazione di una barriera paramassi, costituita da blocchi modulari in calcestruzzo disposti a doppia fila, con uno sviluppo lineare di oltre 100 metri, con sovrastante una rete in acciaio zincato a doppia torsione.

[maionchi— provìncia di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento