PISTOIA-SANITÀ. MANCANO LETTI: RIAPRE IL CEPPO?

Una voce parla di decisione necessaria per ovviare alle cosiddette “cure primarie”
Mancano letti all'ospedale di Pistoia?
Mancano letti all’ospedale di Pistoia?

PISTOIA. Una notizia non confermata, ma assolutamente – da quanto pare – probabile.

La voce carbonara di sempre ci avverte che, vista la scarsa aritmetica dell’Asl 3 che non riesce ad avere sufficienti posti letto per la bisogna, sarebbe stata presa la decisione di riaprire almeno un padiglione dell’ex-Ceppo per le cosiddette “cure primarie”.

E meno male che ancora non sono iniziate le demolizioni per fare spazio al “quartiere europeo” di bertinelliana previsione.

Se la notizia non fosse vera, la Direzione non si adiri e non gridi allo scandalo mediatico: basterà che l’ufficio-stampa dell’Asl ci inoltri una nota di smentita, dato che è così che funziona nei Paesi in cui esiste davvero la libertà di stampa.

[olivòs]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

8 thoughts on “PISTOIA-SANITÀ. MANCANO LETTI: RIAPRE IL CEPPO?

  1. Sembra una notizia assai improbabile. I posti letto, anzi i letti, in numero di cento ed oltre, già “ammortizzati” come dice l’Azienda, sono stati regalati all’Ospedale di Livorno. Ergo……..
    Dimenticavo: ci sarebbero le brandine del Battaglione Paracadutisti Nembo, all’occorrenza!
    Poerannoi!

  2. Non mancano i posti letto,m quelli ci sono, forse mancano gli assistenti perb i posti letto. Sarebbe interessante controllare le assenze … comincerei dal reparto “medicina”, già che ci siamo sarebbe utie un controllo incrociato, presenze e cartellini …
    Ai pazienti viene richiesto che vengano assistiti da parenti, possibilmente con cognizioni sanitarie … capito ….
    Pierino il rompiscatole …

Lascia un commento