PISTOIA-SANITÀ. MANCANO LETTI: RIAPRE IL CEPPO?

Mancano letti all'ospedale di Pistoia?
Mancano letti all’ospedale di Pistoia?

PISTOIA. Una notizia non confermata, ma assolutamente – da quanto pare – probabile.

La voce carbonara di sempre ci avverte che, vista la scarsa aritmetica dell’Asl 3 che non riesce ad avere sufficienti posti letto per la bisogna, sarebbe stata presa la decisione di riaprire almeno un padiglione dell’ex-Ceppo per le cosiddette “cure primarie”.

E meno male che ancora non sono iniziate le demolizioni per fare spazio al “quartiere europeo” di bertinelliana previsione.

Se la notizia non fosse vera, la Direzione non si adiri e non gridi allo scandalo mediatico: basterà che l’ufficio-stampa dell’Asl ci inoltri una nota di smentita, dato che è così che funziona nei Paesi in cui esiste davvero la libertà di stampa.

[olivòs]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

8 thoughts on “PISTOIA-SANITÀ. MANCANO LETTI: RIAPRE IL CEPPO?

  1. Sembra una notizia assai improbabile. I posti letto, anzi i letti, in numero di cento ed oltre, già “ammortizzati” come dice l’Azienda, sono stati regalati all’Ospedale di Livorno. Ergo……..
    Dimenticavo: ci sarebbero le brandine del Battaglione Paracadutisti Nembo, all’occorrenza!
    Poerannoi!

  2. Non mancano i posti letto,m quelli ci sono, forse mancano gli assistenti perb i posti letto. Sarebbe interessante controllare le assenze … comincerei dal reparto “medicina”, già che ci siamo sarebbe utie un controllo incrociato, presenze e cartellini …
    Ai pazienti viene richiesto che vengano assistiti da parenti, possibilmente con cognizioni sanitarie … capito ….
    Pierino il rompiscatole …

Lascia un commento