PISTOIA SI CONFERMA “CITTÀ CHE LEGGE” PER IL BIENNIO 2020-2021

Biblioteca San Giorgio Pistoia

PISTOIA. Pistoia riconquista per il biennio 2020/2021 il titolo di “Città che legge”, conferito dal Ministero per i Beni culturali e il Centro per il libro e la lettura alle realtà territoriali che più investono sulla promozione dei libri e della lettura.

Sono, infatti, stati resi noti nei giorni scorsi i nominativi dei comuni selezionati in tutta Italia per l’accesso a questo titolo, che Pistoia aveva già conquistato per il 2017 e per il biennio 2018-2019, confermando sul medio periodo la capacità di consolidare i propri standard in tema di lettura.

Il conferimento del titolo non rappresenta solo una onorificenza, ma permette l’accesso riservato a speciali bandi di finanziamento promossi dal Centro per il libro e la lettura, che consentiranno di ottenere risorse aggiuntive per finanziare iniziative ed eventi speciali, come successo nelle annualità precedenti.

L’intento dell’iniziativa ministeriale è infatti quello di valorizzare le buone pratiche che le biblioteche nelle diverse città hanno messo in campo per diffondere la lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email